Borsellino sapeva della trattativa stato-mafia.

La rivelazione al programma televisivo “Dixit” del procuratore di Caltanissetta, Sergio Lari

“Possiamo dire con certezza che Paolo Borsellino era a conoscenza della cosiddetta trattativa gia’ dal 28 giugno 1992. Noi abbiamo motivo di ritenere che la strage di via d’Amelio si inserisca in questo percorso di trattativa tra Stato e Cosa Nostra’. E’ la testimonianza esclusiva di Sergio Lari, procuratore di Caltanissetta, a ‘Dixit’ in onda martedi’ 19 alle 21.30 su Rai Storia, Digitale terrestre e Tivu’Sat nella puntata ‘Giovanni Falcone, un giudice italiano’

MEMORIA –
Nel ricordare quella drammatica stagione del ’92, Claudio Martelli, allora Guardasigilli, rivela che rischio’ di perdere il ministero per essere spostato alla Difesa. Alcuni politici allora lo accusarono di aver ‘esagerato nella lotta alla mafia’. Ricorda Martelli: ‘Quanti avevano convissuto con la mafia. Convissuto non vuol dire che erano andati a braccetto, magari l’avevano subita, ma pensavano che si sarebbe fermata. Qualche cadavere eccellente ogni tanto, ma non un’aggressione di tipo terroristico e stragista’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: