Google sfida ancora FaceBook con Google Plus

Google riprova a dare del filo da torcere a FaceBook, ormai assurto a ruolo di mostro sacro dei social network. Lo fa col nuovo servizio Google Plus. In più, opta per un restyling della home page del motore di ricerca, con il logo più piccolo e una banda nera in alto con i servizi disponibili. Un’interfaccia semplificata e adattabile anche a tablet, smartphone e altri dispositivi portatili ormai sempre più diffusi. Google vs Facebook 342x253 Google sfida ancora FaceBook, stavolta con Google Plus

Ma il piatto forte proposto dal colosso informatico di Mountain View è appunto il nuovo social network Google+, ancora in fase di prova prima del collaudo definitivo. Riprendendo spunti già presenti in servizi come Buzz e Wave, la novità di Google vuole essere strumento per condividere la vita reale facendo leva sulle “cerchie” (Circles) di conoscenti. Ovvero gruppi distinti per interessi o tematiche e non un unico calderone di “amici”, come accade su FaceBook. Il sistema è in questo caso aperto, basandosi sulla logica dell’open web rispetto a quella che in gergo è detta del ‘walled garden’ (giardino recintato). Non serve cioé essere iscritti a Google+ per entrare in una cerchia, è sufficiente l’email. Nuovo servizio di Google Plus è quello dei “videoritrovi” (Hangouts), un servizio di videochat limitata al gruppo che può arrivare fino a dieci amici. Si possono ‘incontrare’ conoscenti in un vero e proprio luogo di ritrovo video, definito in base alla tematica. Il nuovo network introduce anche una modalità di caricamento delle foto scattate con lo smartphone, chiamata Instant Upload. Ma in questo caso le foto non vengono viste da tutti indistintamente, ma si può scegliere a chi mostrarle. Senza contare Huddle, che permette di inviare sms ad un gruppetto di amici per pianificare le occasioni di incontro in una “cerchia”. Interessante anche Sparks (“Spunti”), sezione dedicata a video, siti e post di blog su argomenti che imposta il navigatore in base ai propri interessi. E Google va a scovare notizie su tutto il web, su cui possibile discutere con gli amici. A questo unisce la logica del nuovo tasto +1 associato alle ricerche Google, che permette di esprimere apprezzamenti sui risultati ottenuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: