I Heard It Through the Grapevine- Marvin Gaye – Buonanotte compagni e complimenti.

Norman Whitfield, produttore di punta della Motown, era solito far registrare diverse versioni di uno stesso pezzo a differenti artisti dell’etichetta, sperimentando per ciascuno di loro soluzioni alternative e arrangiamenti mai uguali. Questo faceva uscire di testa alcuni dei suddetti artisti – che lo vedevano come un insulto alla loro unicità – ma ci fu almeno un caso in cui l’approccio di Whitfield si rivelò vincente: quello di I Heard It Through the Grapevine, e della versione che fece incidere a Marvin Gaye nel 1968. Il pezzo fu registrato per la prima volta da Smokey Robinson & The Miracles nel 1966, quindi di nuovo nel 1967 da Gladys Knight & the Pips – e a loro portò fortuna, diventando la prima di una lunga serie di hit. Ma Withfield non era del tutto soddisfatto: sapeva che nel pezzo c’era un potenziale ancora inespresso, così, insieme al coautore Barrett Strong, ne rallentò il tempo rendendolo più atmosferico e introspettivo. Intuizione che – nonostante l’iniziale diffidenza di Marvin Gaye – lo trasformò nel best seller di quel decennio per la Motown.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: