Whole Lotta Love, Led zeppelin – Buonanotte compagni.

Se l’idea al cuore dei led zeppelin era di estendere, sotto forma di suite psichedeliche, dei classici standard blues, non stupisce allora che in origine Whole Lotta Love – nata come un tributo a Willie Dixon, il re del blues di Chicago – si basasse in più di un elemento su You Need Love (composizione di Muddy Waters del 1962) a cui Robert Plant aggiunse alcune frasi prese da una canzone scritta da Dixon stesso per Howlin’ Wolf. I non pochi problemi legali riguardanti questo groviglio di copyright vennero non a caso sbrogliati soltanto nel 1985, quando a Dixon furono riconosciuti una parte dei diritti d’autore di Whole Lotta Love. «Voglio sia chiara una cosa», dichiarò Plant al riguardo: «Il riff di Page è suo al 100%. Questo non è mai stato in discussione. Il furto, se così vogliamo chiamarlo, è stato interamente mio. Ho sentito il pezzo, e mi sono detto: “Wow, cosa posso cantare sopra un riff così?”. È così che è andata. Sono felice che ora tutti abbiano avuto ciò che spettava loro». Lapidario, invece, il commento di Jimmy Page: «I miei riff sono tutti originali. Non credo di dover aggiungere altro».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: