Brunetta cancella la concertazione.

“Prima un decreto correttivo per cancellare la concertazione nel settore pubblico a scapito della ‘mera informazione’, poi la promessa alle organizzazioni firmatarie dell’accordo separato del 4 febbraio di modificare il testo, infine la presentazione del decreto correttivo del decreto legislativo 150/2009 senza alcuna modifica: imperterrito il Ministro Brunetta prova a dimostrare che la sua riforma non è fallita”. Lo denuncia in una nota la CGIL sostenendo che “nonostante le promesse fatte alle organizzazioni firmatarie dell’accordo separato dello scorso 4 febbraio, è stato presentato in Parlamento lo schema di decreto correttivo del decreto legislativo 150 del 2009 (riforma Brunetta) senza variazioni rispetto al testo già noto”.Questo è un altro che si professa socialista. Quanti danni ha fatto Craxi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: