Gli ispettori IAEA in visita a Fukushima Daiichi.

L’incidente nucleare di Fukushima Daiichi com’è noto è tutt’ora in corso. Tepco dopo due mesi ha ammesso che sì la fusione di 3 reattori su 6 c’è stata. Il punto è che nessuno ancora parla né di conseguenze né di soluzioni. Intanto l’IAEA, International Atomic Energy Agency, ha inviato il 27 maggio un team di esperti proveniente da 12 nazioni per:

individuare dall’incidente nucleare giapponese quegli insegnamenti che potrebbero contribuire a migliorare la sicurezza nucleare globale.

Il team dunque è impegnato con i funzionari giapponesi nelle stesura di una relazione che sarà presentata alla conferenza ministeriale sulla sicurezza nucleare presso la sede dell’AIEA a Vienna il 20-24 giugno prossimi.

Ha commentato Mike Weightman (nella foto a sinistra) ispettore capo del Regno Unito e team leader:

Era un esperienza da fare e la nostra squadra ha espresso grande ammirazione per gli straordinari lavoratori di Fukushima Daiichi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: