Beppe dicci da che parte stai.

Ci sono stati solo due politici capaci di dire, senza tema di apparire ridicoli, «io non sono né di destra né di sinistra: io sono oltre». Uno era Charles De Gaulle (e forse qualche titolo lo aveva), l’altro è Beppe Grillo: sul suo blog, due giorni fa. E siccome le parole sono cosa seria, sempre sul blog, dopo averci comunicato che il suo movimento ha preso un consigliere a Bovolone e un seggio a Sala Baganza col 9,58%, Grillo spiega che lui ai ballottaggi non si schiera, tanto Moratti o Pisapia «sono la stessa cosa». No caro Grillo non sono la stessa cosa.Pisapia rappresenta la Milano onesta e aanche l’Italia onesta che vuole uscire da questa afse della politica, che vuole sconfiggere questo capitalismo selvaggio e senza regole, questa aggressione senza limiti alla democrazia. Hai il dovere di aiutarci, hai il dovere di stare dalla nostra parte, hai il dovere di aiutare chi vuole mandare a casa il simbolo della corruzione, del malaffare,del tradimento di ogni ideale in nome del puro profitto. Ti stimo ho fiducia in te  quasi tutto quello che dici è comdivisibile, ma non puoi stare alla finestra perchè Milano e con Milano tutta l’Italia, se vince la Moratti sarà il simbolo della sconfitta di chi crede che ci sono ancora margini per salvare la democrazia e i diritti civili. Aiuta chi da sinistra ti ha sempre stimato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: