Studiando la viscosità del citoplasma, studi migliorano conoscenze sul cancro

Alcuni ricercatori finanziati dall’UE e provenienti da Germania e Polonia hanno fatto delle scoperte rivoluzionarie sulla del della , che potrebbero fare avanzare le nostre conoscenze del delle cellule del .

 

Coordinato da ricercatori dell’Istituto di chimica fisica dell’Accademia polacca delle scienze (IPC PAS), il team è stato in parte sostenuto da un contributo per l’Economia innovativa del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR).

La è una misura della resistenza o della densità di un fluido. Meno è viscoso il fluido, maggiore è la sua fluidità o la facilità di movimento al suo interno. L’acqua per esempio ha una bassa, mentre il miele, che è allo stesso tempo più denso e più corposo, ha una più alta.

È stato Albert Einstein a occuparsi per la prima volta della di fluidi complessi nel 1906 e da allora sono state condotte molte ricerche sulla del della .
Nel corso degli anni, sono state raccolte le prove che indicano che nonostante una del alta (che in teoria risulta in una bassa facilità di movimento all’interno del ), la mobilità delle piccole proteine nel è in realtà molto alta – diverse magnitudini più alta di quanto indica la formula di Einstein.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: