A chi serve il nucleare.

Il 26 aprile Berlusconi dice a Sarkozy che l’atomo è il futuro e che gli accordi con Edf sono solo sospesi. Il presidente francese risponde: ”Rispettiamo la decisione italiana e siamo pronti a lavorare con voi rispondendo a tutte le vostre domande sulla sicurezza delle nostre centrali”. Mycle Schnneider, consulente transalpino dell’Aiea, spiega però che “questa industria nel mio paese è in fin di vita e si rischiano ogni giorno incidenti nelle nostre 58 centrali. La Francia ha tutto l’interesse a esportare questo sistema, le offerte servono per ripianare i debiti di Edf”. L’ex ricercatore del Cern Fulcieri Maltini aggiunge: “Il reattore che vogliono esportare in Italia ancora non funziona ed è sottoposto a critiche durissime da parte delle autorità di sicurezza francesi, britanniche e finlandesi che richiedono una revisione totale della progettazione”

One Comment to “A chi serve il nucleare.”

  1. Certo, per il nucleare ed altro, siamo la spazzatura dell’Europa!
    Pensa che da 15 anni importiamo dalla Germania latte a lunga conservazione fatto con latte in polvere, molto buono per gli animali e ce lo fanno bere a noi!!! E il nostro latte? Noi non abbiamo mucche? Strano, non lo sapevo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: