Archive for aprile, 2011

aprile 29, 2011

I miracoli di Woytyla

Evitò l’arresto di Mrcinkus.

 Non appoggiò il vescovo Romero, terzomondista, che denunciava dall’altare i mandanti degli assassinii di Stato nella dittatura salvadoregna. Romero -miracolo!- venne poi ucciso da un sicario. (Alberto Morabito)

 Ispirò ad Andrea Pazienza una delle sue vignette più divertenti. (Elisabetta Orosei)

 La sua scomparsa permise che si verificassero tutti quegli eventi che accadono una volta ogni morte di Papa. (Andrea Michielotto)

 Nel 2001 guarì Milingo dalla sua insana passione per la figa. (Davide Rossi)

 Berlusconi ha dichiarato che era un uomo straordinario, mettendolo quasi al livello di Mangano. (Andrea Michielotto)

aprile 29, 2011

Una foto per le crociate.

Le crociate di Enzo Scarton

aprile 29, 2011

Ricreare le malattie in provetta.

Un uso creativo di ricavate da adulti promette di accelerare lo sviluppo di farmaci per patologie debilitanti. di Stephen S. Hall.

 

Ancora in attesa. Le embrionali sono potenzialmente utili per trattamenti contro malattie incurabili, ma finora non si sono avuti significativi progressi nel ricavarne applicazioni terapeutiche.
Una nuova idea. Anziché concentrarsi sulle cure, alcuni ricercatori ritengono che le siano più utili – almeno per ora – nello screening di farmaci e per studiare in che modo malattie diverse danneggiano l’organismo.

aprile 29, 2011

Proteggersi ‘col cavolo’ dal serio pericolo – melanoma – delle prime tintarelle

Broccoli e di Bruxelles per aumentare la protezione dai solari nocivi e prevenire il , il temibile della .
Nonostante l’uso sempre più diffuso di protezioni solari per la , pare che i casi di – il temibile cancro della – siano in costante aumento. Se, quindi, vi è un modo per aumentare l’efficacia dei filtri solari e la protezione della , non può che essere il benvenuto. Se poi questa possibilità si coniuga con l’utilizzo di sostanze tutte naturali, ma efficaci, meglio ancora.

aprile 29, 2011

Il ministro Prestigiacomo autorizza le trivellazioni alle Tremiti

 

trivellazioni alle isole tremiti

Autorizzate dal Ministero per l’Ambiente le trivellazioni alla ricerca di petrolio a 26 Km dalla Isole Tremiti. Siamo nel pieno del Parco Nazionale del Gargano, cioè in una riserva marina, ma per il Ministero dell’ambiente non sussiste alcun problema, tanto che ne autorizza le perforazioni dei pozzi. A sondare cosa ci sia sotto le acque dell’Adriatico una società irlandese, la Petroceltic Elsa. Per il ministro Stefania Prestigiacomo, di contro, tutta la normativa vigente in ambito della tutela ambientale è stata rispettata e le trivellazioni non arrecheranno danni all’ecosistema marino.

Secondo gli ambientalisti anche se si trovasse greggio, questo sarebbe di scarsa qualità e certamente non copioso, tanto che potrebbe bastare ai consumi italiani per appena un anno. Intanto tutte le associazioni che si sono costituite per contrastare le trivellazioni si sono date appuntamento per il prossimo 7 maggio al Porto di Termoli. Dopo le proteste dei cittadini la Prestigiacomo ha proposto di ampliare di qualche chilometro l’area destinata al parco marino. Ma secondo la Rete di associazioni contro le trivellazioni è solo un futile

aprile 29, 2011

Basilicata Oil to Oil. Accordo per produrre più petrolio in Lucania

Basilicata Oil to Oil. Accordo per produrre pi�¹ petrolio in Lucania

Il presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo,ha ottenuto quel che voleva: cchiù petrolio ppì tutti. E ha stretto l’accordo con lo stato per l’incremento delle estrazioni petrolifere lucane con abbondanti ricadute economiche per i suoi concittadini.

Siamo coscienti che il nostro sforzo e’ inquadrato in un momento di ‘gelo finanziario’, ma siamo anche coscienti che la Basilicata, in particolare per ilsettore energetico, non e’ un problema per l’Italia ma e’ una straordinaria opportunita

Così ha commentato De Filippo l’accordo che, in soldoni, prevede l’aumento del dieci per cento a partire dal 2015 della produzione di petrolio dai giacimenti in Basilicata. Ad oggi i lucani producono nei giacimenti della Val d’Agri 80.933 barili al giorno dai giacimenti eni mentre dal 2015, con l’entrata in produzione del giacimento Total-Shell-Exxon Mobil di Tempa Rossa arriveranno altri 50 mila barili al giorno.

aprile 29, 2011

Grillo vs i politici italiani – Annozero 28/04/2011

aprile 29, 2011

MARCO TRAVAGLIO 28/04/2011 – “Lo scippo” – Annozero

aprile 29, 2011

VAURO 28/04/2011 – Le vignette – “Lo scippo” – Annozero

aprile 29, 2011

Anno Zero: “Lo scippo” : intervento di Beppe Grillo (1), Maurizio Lupi (28.04.2011) 2/12