e giù bombe!

 “Non abbiamo una maggioranza, né un governo che tenga la barra e quindi, probabilmente, bisognerà riverificare in Parlamento lo stato delle cose”. Le parole del leader del Pd Bersani fotografano la spaccatura interna al governo, che si è consumata a poche ore dal vertice Berlusconi-Sarkozy. Umberto Bossi non ha gradito le aperture totali all’Eliseo, in particolare la decisione – maturata con Napolitano – di passare all’azione in Libia. Così il senatur ha sentenziato: “Siamo una colonia francese”. Il ministro Maroni rilancia: “Non siamo in Aula solo a pigiare i pulsanti” (leggi l’articolo di Elena Rosselli). L’asso nella manica della Lega è il ministro dell’Economia: “Per finanziare nuove missioni all’estero non ci sono fondi, a meno che non si aumentino di due centesimi le accise sul carburante”. Così Giulio Tremonti ha fermato Silvio Berlusconi. Anche per questo il Consiglio dei Ministri previsto per venerdì è slittato alla settimana prossima (leggi l’articolo). Intanto i caccia italiani dotati di bombe hanno compiuto le prime missioni. Il capogruppo Pd Franceschini attacca: “La Lega calerà le braghe? Necessario verificare in Parlamento l’esistenza di una maggioranza”  

One Trackback to “e giù bombe!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: