Delirio del PDL contro la magistratura.

Nuovo scontro tra il Pdl e i giudici di Milano. Oggi i capigruppo del Pdl, Maurizio Gasparri e Gaetano Quagliariello hanno presentato, in Senato, un’interrogazione urgente al ministro della Giustizia, Angelino Alfano, perché valuti “l’opportunità di intraprendere le iniziative ispettive e disciplinari di propria competenza” per verificare l’operato della Procura di Milano sul caso Ruby 1. Per i due senatori si sono verificate nell’azione della magistratura contro Silvio Berlusconi “palesi violazioni” della Costituzione.

In un  clima teso in cui si inserisce il manifesto affisso a Milano a firma dell’ ‘associazione dalla parte della democrazia’ che scandisce: “Via le Br dalle procure”. Secca la replica del capo della procura milaese Edmondo Bruti Liberati: “Rammento che a Milano le Br in procura ci sono state davvero, per assassinare magistrati”. Bruti Liberati non fa il nome ma tornano comunque alla memoria le recenti estermazioni di Silvio Berlusconi contro le toghe. “”Le Br utilizzavano il mitra, i giudici usano il potere giudiziario, ma questo attacco è più pericoloso per la nostra democrazia” aveva tuonato il Cavaliere nei giorni scorsi.

One Trackback to “Delirio del PDL contro la magistratura.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: