Tsunami in arrivo nel PDL.

Provocazioni o avvertimenti? Dopo la suggestione del Cavaliere “bollito” a firma di Maurizio Belpietro su Libero, ora è il turno di Giuliano Ferrara che piomba nell’agone dello scontro interno al Pdl e provoca un pandemonio. “Attenzione – sogna ad occhi aperti Ferrara nel suo fondo sul Giornale – il Cavaliere potrebbe mollare”. Mentre Bruxelles rispedisce al mittente il decreto sull’assistenza temporanea e dice che la normativa italiana non consentirà la libera circolazione in Europa dei migranti, il partito scricchiola più rumorosamente del solito. E lo spin doctor di B. lancia un messagio politico molto preciso ai tanti “famigli” azzurri. La settimana che si apre, infatti, metterà in evidenza in modo palese i movimenti intestini dentro il Pdl; sono stati annunciati pranzi e cene delle varie correnti semiclandestine: dagli scajoliani agli esponenti vicini ad Alemanno fino agli uomini di Matteoli. E qualcuno di questi incontri potrebbe far saltare la mosca al naso del Capo. Lunedì sera a villa Germetto a Lesmo, anziché vedere Bossi, Berlusconi si riunirà con Alfano e Gelmini, ufficialmente per fare il punto sulle liste per le amministrative dove i sondaggi, a partire da Milano, non promettono niente di buono, ufficiosamente per avere il polso del moto ondoso dentro il suo partito

One Trackback to “Tsunami in arrivo nel PDL.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: