Antidolorifici: il pessimismo li rende meno efficaci.

L’effetto placebo funziona eccome, ma anche in senso negativo. In parole semplici, se il “pensiero positivo” del malato sul farmaco che sta prendendo ne potenzia l’effetto, il pessimismo fa esattamente il contrario, neutralizzandone l’azione curativa. Questo è quanto sostiene uno studio condotto da un gruppo di ricercatori inglesi, secondo i quali i benefici degli antidolorifici potrebbero essere moltiplicati o spazzati via, agendo sulle aspettative del malato.

One Trackback to “Antidolorifici: il pessimismo li rende meno efficaci.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: