Gli zuccheri e il ruolo chiave che hanno nelle infezioni intestinali

La gastroenterite batterica è una delle piaghe dell’uomo moderno: , , e febbre alta sono i sintomi che contraddistinguono questa temibile malattia, ancora oggi non bene conosciuta, e curata solo attraverso l’utilizzo di antibiotici.

 

 

Secondo una nuova ricerca condotta dai ricercatori del Griffith University’s Institute for Glycomics, la chiave della malattia risiederebbe nella mutazione della forma degli in base alla temperatura corporea. Le implicazioni di questa scoperta sono molte, in particolare le prevenzione e la cura della malattia senza l’uso di antibiotici.

Si ritiene che certi vivano normalmente nell’intestino dei polli e provochino malattie solo negli esseri umani attraverso il contatto o l’assunzione di alimenti contaminati. Gli stessi possono anche causare una particolare patologia autoimmune chiamata di Guillain-Barre, in cui è il nostro stesso sistema immunitario a distruggere le cellule del corpo.

2 Trackbacks to “Gli zuccheri e il ruolo chiave che hanno nelle infezioni intestinali”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: