Libia, B: “Serve diverso coordinamento”

Il premier: “Il comando passi all’alleanza Atlantica”. Frattini: “Se decidono Francia e Gran Bretagna ci riprendiamo le basi”. Juppé: “Non ci sono alternative”. La risoluzione Onu fa litigare pure Putin e Medvedev. Gheddafi spara sulla folla a Misurata: 40 vittime.

Terzo giorno di guerra contro la Libia del Colonnello. Il Paese è di nuovo sotto il fuoco alleato che ha colpito le basi aeree delle forze lealiste e altri obiettivi militari (leggi la cronaca in diretta). Le bombe della coalizione hanno centrato un edificio nella residenza-bunker del Rais. Utilizzati anche gli aerei americani B-2, i famosi bombardieri invisibili. L’operazione “Odissea all’alba” per il momento coinvolge America, Francia, Gran Bretagna, Italia e Canada. Anche il nostro Paese partecipa alle azioni di guerra: ieri i Tornado dell’areonautica militare hanno bombardato obiettivi strategici nel paese nordafricano. Continuano anche i messaggi di Gheddafi. Ieri il secondo intervento dall’inizio delle ostilità (guarda il video e leggi il comunicato): “A tutti i libici sono state distribuite armi. il Paese è pronto ad affrontare una lunga guerra”. Tripoli ha annunciato che non coopererà più nella lotta all’immigrazione clandestina. Si complica anche lo scacchiere politico internazionale (leggi) con Unione africana, Russia, Cina e India che prendono le distanze e condannano i bombardamenti. E’ giallo sul rimorchiatore italiano con a bordo libici armati. L’imbarcazione, che nel pomeriggio si è allontanata da Tripoli, ha interrotto le comunicazioni (leggi)

One Trackback to “Libia, B: “Serve diverso coordinamento””

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: