Siamo in guerra!

Forte bombardamento su Bengasi, la città controllata dagli insorti, dopo l’arrivo delle forze pro-Gheddafi. Il governo libico: ‘Le bande di al Qaida ci hanno attaccato, abbiamo risposto per autodifesa’.  Al Jazira ha riferito che le forze fedeli al rais attaccano la città dalla costa e da sud. Lega Araba: ‘Obiettivo prioritario è arrivare a un cessate il fuoco‘. Minaccia del Colonnello all’Occidente: ‘Ve ne pentirete‘.
Migliaia di persone stanno fuggendo da Bengasi, sotto attacco da questa mattina. Vertice di Parigi: attacco imminente.

Gli attacchi di questa mattina su Bengasi hanno provocato almeno 26 morti, secondo quanto riferisce l’emittente Al Jazira, che cita fonti ospedaliere. I feriti inoltre sono almeno 40.

Gheddafi andava fermato ma non così. Questa è solo la riedizione delle guerre coloniali.

2 Trackbacks to “Siamo in guerra!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: