Siamo indebitati fino al collo.

L’Italia si trova nella strana condizione di avere un tasso di crescita previsto di 1 per cento inferiore a quello tedesco e un costo del debito che è mediamente 1,5 per cento più alto. Una dato oggettivo che rende incerta la situazione anche sul breve periodo

L’Italia torna a pagare di più per finanziare il suo debito pubblico: un titolo di Stato a 3 anni rende ai sottoscrittori il 3,40 per cento ed uno a 10 anni il 5 per cento. Gli investitori internazionali hanno “riprezzato” il rischio italiano portandolo nuovamente al 1,72 per cento. Il rischio di contagio da Grecia, Irlanda e Portogallo appare oggi più credibile di quanto non apparisse qualche settimana fa, a questo si aggiungono i dubbi sulla sostenibilità finanziaria del nostro debito pubblico con un rialzo dei tassi d’interesse europei.

Ci troviamo nella strana condizione di avere un tasso di crescita previsto di 1 per cento inferiore a quello tedesco e un costo del debito che è mediamente 1,5 per cento più alto. Anche uno studente di terza media si chiederebbe quanto questa situazione sia sostenibile nel medio periodo. L’ultima speranza del ministero del Tesoro di evitare un ulteriore aumento del costo del denaro è la riunione dei ministri delle finanze europee che si terrà venerdì prossimo. In quella sede si dovrebbe trovare un accordo di massima sui meccanismi di salvataggio degli stati europei nella speranza che i mercati ricomincino a comprare i bond dei PIIGS (Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia e Spagna).

One Trackback to “Siamo indebitati fino al collo.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: