Controllo glicemico: farlo diventare routine negli anziani.

In uno studio svolto tra Italia e Spagna, un team di ricercatori ha scoperto l’esistenza di un forte nesso tra i livelli elevati di non diagnosticati in pazienti non e l’aumento dei tassi di mortalità ospedaliera.

 

Pubblicati sull’”International Journal of Clinical Practice” (IJCP), i risultati dello studio suggeriscono che i degenti anziani dovrebbero essere sottoposti a controlli di routine dei livelli di nel , che permetterebbero di identificare i pazienti ad alto e sottoporli a trattamenti intensivi per ridurne il di decesso.

Dopo aver esaminato 808 degenti anziani, i ricercatori hanno scoperto che il 25% dei pazienti non diagnosticati presentava livelli glicemici elevati. L’équipe spagnola ha lavorato con 447 pazienti ricoverati presso un reparto di geriatria, mentre la controparte italiana ha studiato 361 pazienti ultrasessantenni ricoverati in un reparto di medicina interna: escludendo i 206 pazienti ai quali era già stato diagnosticato il diabete, si è scoperto che il 25% dei degenti presentava livelli di a digiuno pari o superiori a 126 milligrammi per decilitro (mg/dl), cioè il valore soglia per diagnosticare la malattia, mentre in quasi il 20% dei pazienti si superavano i 180 mg/dl.

Il tasso di mortalità nei pazienti con livelli di a digiuno inferiori a 126 mg/dl era di poco superiore all’8% sia per quanto riguarda il totale dei pazienti sia per i degenti ricoverati senza diabete diagnosticato. Quando i ricercatori hanno però esaminato i pazienti non diagnosticati i cui livelli di a digiuno si trovavano fra i 126 e i 180 mg/dl, il tasso di mortalità è aumentato al 18%, ed è salito addirittura al 31% nei pazienti con livelli superiori a 180 mg/dl. Le percentuali dei pazienti si sono assestate invece su cifre significativamente più basse: 14% e 23%, rispettivamente.

Annunci

One Trackback to “Controllo glicemico: farlo diventare routine negli anziani.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: