la Santanchè strumentalizza gli omicidi di Yara e Sara.

In questi mesi di indagini e colpi di scena sulle tragiche vicende di Sarah Scazzi e Yara Gambirasio se ne sono sentite davvero tante. Ma non si era ancora arrivati al punto di strumentalizzare la morte delle due ragazzine per fini politici.

Ebbene, oggi Daniela Santanchè sembra esserci riuscita.

Infatti, il sottosegretario all’Attuazione del Programma in un’intervista al Giornale spiega come sia scandaloso che i magistrati abbiano impiegato tanto tempo a indagare sui presunti festini a luci rosse di Berlusconi trascurando indagini come quelle sulla scomparsa di Yara. 

«Se avessero impiegato per le ricerche le stesse risorse e tecnologie che hanno speso per indagare sulle ragazze dell’Olgettina forse Yara sarebbe ancora viva» è stato il perspicace commento di una donna che ha tra i suoi vanti quello di non “averla mai data” al presidente del Consiglio.

E secondo la Santanchè sarebbero proprio gli errori commessi nelle ricerche della tredicenne di Brembate a dimostrare come sia «necessaria e urgente» una riforma della giustizia. Ma non solo. «Sarebbe opportuno anche chiedere le dimissioni di magistrati e procuratori».

Poco importa se la nuova riforma giudiziaria proposta dal governo vuole impedire, ad esempio, uno strumento come le intercettazioni telefoniche, che potrebbe in queste ore aiutare gli inquirenti a ritrovare il mostro che ha ucciso Yara e che nei mesi scorsi ha consentito ai pm di Taranto di svelare l’intreccio familiare che ha portato alla morte della povera Sara Scazzi.

3 Responses to “la Santanchè strumentalizza gli omicidi di Yara e Sara.”

  1. il problema dell’attuale politica sono gli attuali politici, la Santachè è la de4gna paladina di quei politici inutili, servili capaci solo di fare ospitate televisive non disdegnando perfino gli spot televisivi pur di esserci, ma quando c’è tenendo fede alla sue capacità spara solo CAZZ..E. Ma menomale che SILVIO C’é

  2. ma va sta troia della santachè!!!!

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: