Archive for febbraio 27th, 2011

febbraio 27, 2011

Le scarpe biodegradabili

Scarpe biodegradabili OlandaSono state messe a punto dalla OAT Shoes, un’azienda olandese, che le metterà sul mercato nelle prossime settimane.
Realizzate con canapa, sughero, cotone da agricoltura biologica, plastiche biodegradabili e sbiancanti senza clorurati, contengono dei semi nella linguetta superiore. A fine ciclo di vita le scarpe possono essere piantate a terra e “riciclate” in una nuova pianta o albero.
Prima di questa operazione è importante togliersele.
Hanno vinto il premio per il prodotto piu’ ecocompatibile all’Amsterdam Fashion Week.
(Fonte: Ansa)

febbraio 27, 2011

Onu: «Gheddafi in lista nera».

OBAMA: «GHEDDAFI LASCI SUBITO»
«Gheddafi lasci subito il Paese». Lo afferma il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, che nell’ambito dei suoi contatti internazionali sulla crisi libica, ha chiamato la cancelliera tedesca Angela Merkel. Lo rende noto una nota della Casa Bianca.

ONU: GHEDDAFI IN LISTA NERA
Il progetto di risoluzione sulla Libia del Consiglio di Sicurezza dell’Onu, prevede sanzioni dirette contro il leader, Muammar Gheddafi, otto dei suoi figli, due cugini e undici esponenti del regime di Tripoli, cioè 22 persone in tutto. Nel documento si impone ai 192 Paesi che fanno parte delle Nazioni Unite di «congelare senza ritardo tutti i fondi, le disponibilità finanziarie e le risorse economiche di (questi) individui». Il testo prevede anche un embargo delle forniture di armi oltre a un riferimento alla Corte Penale Internazionale dell’Aja (Cpi), competente per giudicare i crimini di guerra e contro l’umanità. A essere colpito dalle sanzioni è anzitutto Gheddafi, identificato come «leader della rivoluzione e comandante supremo della forze armate». Nella lista nera ci sono molti suoi figli, i quali avrebbero avuto – più o meno direttamente – un ruolo od un coinvolgimento nelle decisioni del regime di Tripoli.

febbraio 27, 2011

Camusso: «Premier tassato al 12%.Perché nostri stipendi al 30%?»

Giustizia fiscale e sociale: l’ha chiesta la leader Cgil Susanna Camusso durante il comizio nel corso del quale ha chiesto le dimissioni di Silvio Berlusconi. «Ieri – ha sottolineato Camusso – il presidente del Consiglio ha ricevuto le cedole delle sue aziende e le ha distribuite alla sua famiglia, questo è legittimo; ma perché quei soldi sono tassati al 12% e le nostre retribuzioni al 30%? Chi è ricco continua ad arricchirsi mentre chi è povero continua a impoverirsi».

Riguardo al decreto ‘mille proroghe’, Camusso ha detto che «per garantire le quote latte a qualche allevatore leghista si tolgono le risorse per curare chi è malato di tumore». In questo contesto, «i diversamente abili hanno bisogno di venire in piazza per non sentirsi un peso per le loro famiglie», d’altra parte persistono «le consulenze del governo e dei Comuni che costano molto di più e non hanno nessuna efficacia per la collettività.

febbraio 27, 2011

Primarie, seggi aperti: la prova di Torino.

Si sono aperti regolarmente a Torino i 74 seggi nei quali gli elettori del centrosinistra potranno recarsi oggi per scegliere fra cinque candidati quello che sfiderà il centrodestra nella corsa alla successione del sindaco del capoluogo piemontese, Sergio Chiamparino, la prossima primavera. Le operazioni di voto, finora svoltesi regolarmente, sono cominciate alle 8 e proseguiranno fino alle 20.  Lo spoglio comincerà subito dopo, e si prevede che i primi risultati parziali saranno disponibili a partire dalle 22. Il quartier generale delle operazioni sarà presso la sede del Pd, dove saranno fatti affluire i registri del voto.
Oggi si vota anche a Novara, in quattro seggi che resteranno aperti dalle 9,30 alle 21,30. I cittadini in questo caso potranno scegliere fra tre candidati: Andrea Ballarè (Pd), Nathalie Pisano (Radicali), e Nicola Fonzo (Sel).