L’Egitto scende in piazza. In due milioni al Cairo.

In tutto il centro del Cairo, piazza Tahrir compresa, i manifestanti anti Mubarak per le strade sono arrivati a due milioni. Tutti gli angoli della piazza che fino ad un’ora fa erano ancora vuoti sono ormai occupati dall’assembramento. L’opposizione tenta la spallata finale al regime. Il leader Mohamed El Baradei e il presidente del Fronte democratico per il cambiamento e suo braccio destro, Osama ben Ghazli Harb, hanno detto oggi che le opposizioni respingono qualsiasi dialogo prima che se ne vada il presidente Mubarak. Anche i Fratelli Musulmani si sono uniti alle altre forze dell’opposizione nel chiedere l’allontanamento del presidente prima di intavolare qualunque dialogo. ”La nostra prima richiesta e’ che Mubarak se ne vada. Solo dopo il dialogo puo’ cominciare con i militari sui dettagli di una pacifica transizione al potere”, ha detto Mohammed al Beltagi. Il responsabile dei Fratelli Musulmani ha detto ancora che l’opposizione si sta muovendo sotto un ‘gruppo ombrello’, il Comitato nazionale per andare incontro alle richieste del Popolo, che include l’organizzazione islamica, l’Associazione nazionale per il cambiamento guidata da Mohamed el Baradei, partiti politici e autorevoli esponenti della societa’ egiziana, come i cristiani copti.

One Trackback to “L’Egitto scende in piazza. In due milioni al Cairo.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: