Continuano i crolli a Pompei

La Schola Armaturarum, la Domus del Moralista, i muretti in via Stabiana e nel Lupanare Piccolo; se è vero che tre indizi fanno una prova ebbene ora abbiamo una prova. Resta solo da capire chi è il colpevole o perlomeno il mandante, dal momento che l’unico esecutore materiale accertato sembra essere la pioggia. Dal ministero dei Beni culturali infatti non arriva nessun mea culpa e anzi, in attesa del voto di fiducia al governo del 14 dicembre, sono state sospese le sedute previste alla Camera compresa la mozione di sfiducia al ministro Bondi.

One Trackback to “Continuano i crolli a Pompei”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: