Archive for settembre 17th, 2010

settembre 17, 2010

Neil Youngh -Helpless – Buonanotte compagni.

Questa sera ho la febbre e non ce la faccio a dilungarmi. Ascoltate questo pezzo e scusatemi compagni.

settembre 17, 2010

Scappate! E’ tornato Veltroni.

Bossi pessimista sulla tenuta della maggioranza. Non gli hanno ancora detto che è tornato Veltroni.

settembre 17, 2010

Explorer 9, più bello e veloce, ma non gira su windows xp.

 

Explorer 9, più bello e veloce Ma non gira su Windows Xp

INTERNET Explorer 9 è finalmente una realtà. Sotto forma di una versione “beta”, quindi non esente da difetti che, assicura l’azienda, verranno eliminati nel rilascio finale, probabilmente entro l’anno. E si tratta come preannunciato di un ottimo prodotto, che porta il browser Microsoft sullo stesso livello di Mozilla Firefox e Google Chrome. Sarà anche che il 9 è un 6 alla rovescia, ottimo segno se si considera che il pur diffusissimo Internet Explorer 6 è universalmente riconosciuto come il peggior browser nella storia recente. Ma la riscossa del software di navigazione di casa Microsoft ha un prezzo: non gira sui computer con sistema operativo Windows Xp, vale a dire oltre la metà del parco macchine attualmente in rete.

L’addio a Windows Xp. Explorer 9 si può installare soltanto su pc con Windows 7 e Vista. Per quanto gli utenti di Windows Xp potranno attendere, Explorer 9 non arriverà mai sui loro computer, come già accaduto con l’ultima versione di Msn Messenger. Potrà apparire una scelta incomprensibile, guardando i dati di diffusione dei sistemi operativi nel mondo: Windows Xp è ancora al primo posto, con oltre il 60% degli utenti. Ci sono poi Vista e Seven, rispettivamente col 14% e il 15,87%, che insieme non fanno la metà dell’installato di Xp. I motivi dell’esclusione sono meramente tecnici, spiega Microsoft: “Un browser di tecnologia avanzata ha bisogno di un sistema operativo moderno”. E Xp effettivamente ha qualche anno sulle spalle, e anche se è l’Os più diffuso al mondo, i dati sulla diffusione di Windows 7 sono in costante aumento. Dal punto di vista di Microsoft, escludere da Xp un’applicazione fondamentale come il browser potrebbe essere un ottimo incentivo all’acquisto, da parte degli utenti, di un nuovo sistema operativo e all’abbandono di Xp, probabilmente il software più piratato del mondo. Ma il rischio è notevole: i concorrenti diretti di IE9 funzionano tutti senza problemi sul vecchio Os, e gli utenti finali potrebbero non gradire. Ma Explorer 9 punta al salto di categoria e all’abbandono di un sistema operativo di fatto appartenente a un’altra era informatica.(repubblica.it)

settembre 17, 2010

QUESTO SIMBOLO E’ DELLA LEGA!

Il ‘Sole delle Alpi’ non è un’immagine della cultura locale, ma un vero e proprio marchio di partito, depositato dagli editori della Padania nel 1998 e registrato nel 2001 dall’Ufficio Italiano Brevetti

Ci prendono in giro. Il sindaco di Adro Oscar Lancini e il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini vogliono farci credere che il simbolo che tappezza il ‘polo scolastico Gianfranco Miglio’ sia un innocente retaggio della cultura e della storia della Lombardia. Invece è, anche legalmente, un logo del Carroccio, protetto dalla registrazione n.0000857037 del Ministero dello Sviluppo Economico (articolo di Chiara Avesani). Dall’ingresso al tetto, dai banchi ai bagni. Sui muri, sulle porte, sui posacenere, il logo della Lega nord compare in ogni angolo di una scuola della Repubblica Italiana, in evidente spregio della Costituzione.

settembre 17, 2010

Attori scalcagnati.

Enzo Scarton

settembre 17, 2010

La via metabolica che ‘serve’ le cellule tumorali.

Nel processo di glicolisi alterato sono prodotte grandi quantità di un composto intermedio che viene dirottato in cammini di sintesi alternativi, utili alla generazione di nuove cellule tumorali

Le cellule tumorali possono innescare una via biochimica alternativa, finora sconosciuta, che ne accelera il metabolismo e porta contemporaneamente all’accumulo di sottoprodotti utili alla generazione di nuove cellule cancerose. A stabilirlo è stata una ricerca condotta da biologi del MIT e della Harvard University che ne danno notizia in un articolo pubblicato suScience.

settembre 17, 2010

TUMORI: PER IL CANCRO E’ PIU’ VICINA ‘L’ERA DELLA PENICILLINA’?

Stavano testando un farmaco contro il melanoma maligno, si sono trovati tra le mani la chiave per capire meglio la stategia di attacco del cancro. Sulle pagine di Nature, dove compare la ricerca, il passo avanti è stato definito “momento penicillina”, facendo un parallelo con la rivoluzionaria scoperta dell’antibiotico da parte di Alexander Fleming. A incuriosire i ricercatori dell’Università della California è il comportamento di un farmaco innovativo che blocca la mutazione di un gene specifico, B-RAF, legato al melanoma maligno, uno dei tumori più mortali. Lavorando alla terapia su misura della molecola PLX4032- dati gli effetti collaterali, l’autorizzazione è ancora lontana – gli scienziati americani della Plexxikon, l’azienda che lo ha brevettato, hanno individuato meccanismi genetici finora sconosciuti dell’attività tumorale. I primi test dicono che il 30% dei pazienti in un piccolo trial clinico con 32 volontari hanno avuto la remissione del cancro. Per Mark Stratton, direttore del Wellcome Trust Sanger Institute di Cambridge, tra i primi a trovare il legame tra B-RAF e tumore della pelle: “Siamo entrati in un momento in cui ci accingiamo a completare la nostra comprensione di quello che provoca il cancro”. (ASCA)

settembre 17, 2010

New York, vietato (forse) fumare nei parchi e in spiaggia

cicche di sigaretta abbandonate in un prato

La legge non è stata ancora approvata e già si solleva un polverone mediatico. A new York il sindaco Bloomberg, sta progettando di vietare il fumo nei parchi e in spiaggia. Insomma, a New York non si potrà fumare neanche all’aperto. Bloomberg è un ex fumatore  e trova giusto impedire che ci si possa accendere una bionda anche nei luoghi pubblici aperti, pena una multa salatissima. A New York ci sono undicimila ettari di parchi cittadini e circa 22 chilometri di spiagge.

 Il 40% dei rifiuti che si trova nel Mar Mediterraneo è composto da cicche di sigaretta.
Anche da noi si dovrebbe adottare una linea più dura per contrastare i fumatori outdoor.

settembre 17, 2010

La regione puglia presenta ricorso contro il nucleare.

La Giunta di Nichi Vendola ha avviato l’iter per la presentazione del ricorso alla legge n.129 del 13 agosto 2010.

I motivi li spiega in una nota Lorenzo Nicastro (a sinistra nella foto) assessore all’Ecologia:

Il ricorso riguarda la parte in cui prevede un meccanismo di intesa con le Regioni interessate dagli insediamenti nucleari che appare eludere non solo il diritto degli enti territoriali all’auto-determinazione nelle scelte strategiche per il proprio territorio , ma finanche il giudicato della Corte Costituzionale che, in una recente sentenza, ha ribadito la necessità di una piena condivisone con i territori interessati all’individuazione di eventuali siti. Le Regioni, chiedevano un’intesa forte mentre il Governo, con un colpo di spugna, ha previsto un meccanismo per avocare a sé la decisione di installare nuove centrali nucleari.

A Nicastro e alla Giunta di Nichi Vendola, che già si dichiarò incazzato per la presa di mira del suo territorio come probabile sede per la costruzione di una centrale nucleare, i conti non tornano. Spiega Nicastro nella sua nota:

Il Governo centrale ha impiegato sette lunghi anni per definire le linee guida sull’installazione degli impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, ed e’ pertanto sorprendente la solerzia con la quale ha proceduto, invece, nella “scellerata” scelta di impiantare nuove centrali nucleari ricorrendo a provvedimenti legislativi approvati nel pieno caldo ferragostano.