Erano clandestini.

“Quello che è successo l’altroieri sera è un fatto che non doveva accadere e la Libia si è scusata”. Questa l’incredibile motivazione del ministro leghista Maroni per giustificare il mitragliamento del motopescereccio siciliano. Infatti Roberto Maroni, commentando, nel corso del programma Mattino 5, la vicenda del motopescereccio siciliano mitragliato da una motovedetta libica sulla quale erano presenti anche alcuni militari italiani come osservatori. “Io – ha spiegato Maroni, che ha aperto un’inchiesta sull’accaduto – immagino che abbiano scambiato il peschereccio per una nave con clandestini, ma con l’inchiesta verificheremo ciò che è accaduto”.

E’ normale che un ministro dica questo?

Perchè i clandestini possono essere ammazzati, lasciati morire nel deserto o affondare nel mezzo del canale di Sicilia e nessuno si scandalizza?

Che ne pensa il PD?

Maroni non è un ministro è feccia umana.

One Trackback to “Erano clandestini.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: