Ipertensione polmonare: dalla Lombardia il progetto ‘Virgilio’.

Tre anni di tempo per trovare un percorso il piu’ accurato possibile per la diagnosi e la terapia dell’ipertensione arteriosa polmonare, una malattia rara che colpisce una persona ogni 100 mila, con una mortalita’ che oscilla tra il 15% e il 30%. E’ uno degli obiettivi del Progetto Virgilio, siglato tra la Regione Lombardia e l’azienda farmaceutica Pfizer.Capofila dello studio, presentato nelle scorse settimane, e’ il Policlinico San Matteo di Pavia; la struttura, attraverso un gruppo di approfondimento tecnico istituito dalla Regione, sta coinvolgendo tutti gli ospedali e gli istituti di ricerca nei quali si e’ gia’ maturata un’esperienza contro l’ipertensione arteriosa polmonare. Gli esperti realizzeranno un documento operativo, stileranno un iter diagnostico-terapeutico il piu’ possibile ottimizzato, organizzeranno un ‘archivio di patologia’ e potenzieranno l’attivita’ di screening nelle popolazioni a rischio ‘per gettare le basi di un network di patologia: sara’ cosi’ possibile diffondere conoscenze e competenze in modo omogeneo sul territorio, consentendo ai medici e ai pazienti di orientarsi in maniera clinicamente piu’ appropriata e consapevole’. ‘Si tratta di una progetto importante – ha commentato l’assessore regionale alla sanita’, Luciano Bresciani – perche’ ha un approccio multidisciplinare e coinvolge in rete tutti gli attori del sistema, dai medici di medicina generale, agli specialisti, agli ospedali, alle strutture territoriali, e li fa lavorare in concerto.(liquidarea)

One Trackback to “Ipertensione polmonare: dalla Lombardia il progetto ‘Virgilio’.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: