Cervello, scoperto l’angolo delle emozioni.

Cervello, scoperto l'angolo delle emozioni "Così si custodiscono i ricordi dolorosi"

Si sa che la mente custodisce per sempre, in qualche angolo riposto, i ricordi più dolorosi. Ora quel cantuccio segreto è stato individuato da un gruppo di ricerca dell’università di Torino, che ha visto il proprio studio pubblicato sulla prestigiosa rivista “Science”. I ricercatori torinesi – coordinati da Tiziana Sacco e da Benedetto Sacchetti dell’istituto nazionale di neuroscienze – hanno scoperto le aree del cervello che conservano per tutta la vita le emozioni legate alle esperienze dolorose vissute in passato.

L’importanza della scoperta è nel fatto che consente di aprire nuove strade per la comprensione dei disturbi legati alla sfera emotiva come le fobìe e i disturbi post-traumatici da stress. Nel corso dei test sui topi
sono state identificate delle strutture cerebrali deputate alla conservazione del contenuto emotivo che gli stimoli acquisiscono con l’esperienza. Si tratta della corteccia secondaria uditiva, visiva e olfattiva (dette anche cortecce sensoriali di “ordine superiore”), vale a dire quelle parti del cervello che elaborano gli aspetti più complessi dell’informazione sensoriale.(espresso.it)

One Trackback to “Cervello, scoperto l’angolo delle emozioni.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: