Elezioni anticipate: Beppe Grillo scende in campo.

Grazie al web i cittadini saranno leader di loro stessi”. Così il comico genovese lancia le primarie telematiche del movimento che si appresta a partecipare alla competizione elettorale per il Parlamento, “che sia domani o nel 2013”, ma anche alle comunali del 2011. Le regole sono: pari dignità e una testa un voto. “Da Jeremy Rifkin all’elettricista di Poggibonsi”. Nonostante le tante leggi che in Italia vogliono mettere il bavaglio al web, l’inventore del V Day è convinto che non si può più bloccare la diffusione delle idee in rete: “Il mondo va avanti a una velocità pazzesca e questi camminano ancora con la diligenza. Sono morti”. Beppe Grillo interviene anche sulla situazione politica attuale. Sì a un governo di transizione, a patto che fermi il debito pubblico, che cambi la legge elettorale e che risolva il conflitto d’interessi.

One Trackback to “Elezioni anticipate: Beppe Grillo scende in campo.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: