Archive for luglio 26th, 2010

luglio 26, 2010

Buonanotte compagni.

Questi sono giorni belli per noi socialisti. Sono i giorni in cui tanti anni fa cadeva il fascismo e gli italiani si scoprivano immediatamente antifascisti. Mio nonno Hugo, si apprestava a ritornare dall’esilio con le sue due figlie Lydia,mia madre e Lalage, mia zia.Presto sarebbe stata liberata Roma dall’oppressione nazifascista e poco dopo sarebbe nata la Repubblica. Che bel periodo. Rientravano Nenni, Pertini, Togliatti e i comandanti partigiani scendevano dalle montagne. nostalgie di un’Italia vera, di sentimenti contrastanti e anche di lutti e di dolore per i vinti. L’altro mio nonno che era segretari comunale e aveva dovuto giurare fedeltà al fascio, perchè padre di cinque figli, stette un anno senza stipendio e senza lavoro. Parliamo di rock. The B52’s si formò in seguito a una jam session improvvisata in un ristorante cinese tra i cinque componenti originari, i fratelli Cindy e Ricky Wilson, all’epoca rispettivamente dicianovenne e ventenne, il batterista e percussionista Keith Steven, la tastierista e cantante Kate Pierson, all’epoca ventisettenne e il cantante Fred Schneider.

La band eseguì il suo primo concerto nel 1977 durante una festa organizzata da amici per San Valentino[3][4][5]. Il nome della banda deriva da una particolare acconciatura dei capelli, con un ciuffo che riprende la forma del muso dell’omonimo bombardiere. Keith Strickland propose il nome dopo aver sognato una notte che la banda si esibiva in concerto nella sala di un albergo; nel sogno, qualcuno gli sussurrava nell’orecchio che il nome del gruppo era “The B-52s.”L’approccio musicale, di tipo New Wave come in voga all’epoca, era una combinazione di dance music e di surf contraddistinta dai giri di chitarra insoliti e originali di Ricky Wilson. Anche il loro abbigliamento stravagante e allo stesso tempo elegante costituiva un elemento di distinzione. Il loro primo singolo, Rock Lobster, registrato nel 1978 per l’etichetta DB Records, riscosse successo nel circuito underground[3] e portò il gruppo a esibirsi dal vivo al CBGB e al Max’s Kansas City di New York. Nel Regno Unito vennero distribuite due versioni del singolo, con due brani diversi sul lato B: quella originale, con 52 Girls sul lato B, e un’altra con Running Around. L’impatto del disco nel Regno Unito procurò al gruppo il tutto esaurito al suo primo concerto a Londra nel 1979, con molte popstar inglesi tra il pubblico tra i quali Green Gartside degli Scritti Politti e Joe Jackson.L’album più significativo di questo gruppo è Cosmic Tings un album imperdibile e pieno di energia. L’energia e la malinconia dei viaggi all’indietro, fino all’adolescenza.Love shack il pezzo che finirà in classifica racconta di una capanna furi città che conduce direttamente a un’altra dimensione , quella in cui status sociale e denaro non contano e in cui, in nome dell’amore, ci si sente perfetti.E’ la terra della giovinezza , quando ci si può imaginare di fondare un gruppo retrò e futurista nello stesso tempo. Quando non si muore ma si viene rapiti dagli alieni.

luglio 26, 2010

Tanto per ricordarci che siamo socialisti.

La mattina del 25 luglio 1943 Benito Mussolini si recò dal Re d’Italia . Fece il suo ingresso a Villa Savoia alle 17, per il consueto colloquio settimanale. In quel momento la sua scorta era sotto controllo, e duecento carabinieri circondavano l’edificio, mentre un’ambulanza della Croce Rossa era in attesa di portarlo via prigioniero. Fu il capitano dei carabinieri Giovanni Frignani ad arrestarlo.  Era cominciata la liberazione dell’Italia dal ventennio Fascista. Adesso tocca a Berlusconi.Possiamo ancora aspettare qualche giorno, ma non troppo.

luglio 26, 2010

Iphone4 in vendita in Italia.

L’iPhone 4, il nuovo smartphone targato Apple, arrivera’ sugli scaffali italiani il prossimo venerdi’ a un prezzo di partenza di 659 euro. Lo rende noto la compagnia di Cupertino in una nota. Il melafonino sara’ acquistabile negli Apple Store, presso rivenditori autorizzati e online, sul negozio digitale di Apple. Senza contratto il modello da 16 gigabyte costera’ 659 euro, mentre per quello da 32 gigabyte il prezzo salira’ a 779 euro. L’iPhone 3GS da 8 gigabyte sara’ invece in vendita a 539 euro. Gli smartphone potranno essere acquistati a un prezzo inferiore se abbinati a un contratto con un operatore di telefonia mobile. Oltre che in Italia, venerdi’ l’iPhone debuttera’ in altre 16 nazioni: Australia, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Hong Kong, Irlanda, Lussemburgo, Nuova Zelanda, Olanda, Singapore, Spagna, Svezia e Svizzera.

luglio 26, 2010

Carceri: un altro suicidio.

38esimo suicidio dell’anno nelle carceri. A Catania. Alfano l’anno scorso aveva fatto una proposta di sinistra: cioè applicare un meccanismo di automatismo grazie al quale i detenuti avrebbero potuto scontare l’ultimo anno di pena ai domiciliari. La lega ha fatto veniri meno questo automatismo peer cui  ora le decisioni spettano ai  magistrati di sorveglianza. Siamo così arrivati a 38 e siamo solo a luglio.

Un solo sizio vorrei togliermi: sputare in faccia a Bossi.

luglio 26, 2010

SeL: assemblea nulla, Imbriano: “Era inevitabile”

 

Dopo l’annullamento, per irregolarità, dell’assemblea SEL di San Potito, interviene il vendoliano Gennaro Imbriano per commentare la scelta assunta dal Coordinatore Regionale Peppe De Cristofaro, dal Presidente Regionale Dino Di Palma e dal Responsabile Organizzazione Regionale Italo Palumbo. “Si tratta di una scelta inevitabile, dal momento che nell’assemblea di San Potito si sono consumate intollerabili irregolarità. Lo abbiamo detto fin dal primo momento. Sarebbe stato meglio rinviare l’assemblea del 1 luglio, per non incorrere in quelle irregolarità riscontrate e soprattutto per avviare già da allora uno sforzo unitario. Invece qualcuno, sbagliando, ha provato a percorrere una inutile scorciatoia”. “Ora –conclude Gennaro Imbriano, componente dell’Assemblea Nazionale di SEL- mi auguro che si prenda atto degli errori commessi e che nessuno intenda nascondere la testa sotto la sabbia. Ci sono da definire al più presto i gruppi dirigenti provinciali, che dovranno traghettare SEL fino al suo congresso fondativo. E c’è bisogno, proprio perché attraversiamo una delicata e preziosa fase costituente, che si avvii un cammino unitario e plurale, evitando chiusure ed esclusioni. Noi siamo disponibili, come sempre, a fare la nostra parte. 

 E’ un piacere vedere il compagno D’ambrosio e i suoi scherani mazzolati.

luglio 26, 2010

Vado a vivere in Toscana.

 Berlusconi lo annunciò in tv da Vespa: il Governo farà ricorso contro la legge toscana sull’immigrazione. Era il 3 giugno e il testo che prevede uguali diritti per immigrati regolari e cittadini italiani oltre all’assistenza sociale e sanitaria urgente e indifferibile per i clandestini stava per essere approvato dal consiglio regionale. Poco più di un anno dopo la Corte Costituzionale boccia su tutta la linea la presa di posizione dell’esecutivo, dichiarando inammissibile e non fondato il ricorso. “La nostra è una legge all’avanguardia – esulta il presidente toscano Enrico Rossi – La sentenza è una vittoria della ragione e della civiltà, giustizia è fatta”. Pensate questa legge è anche un pò merito del soldato Nencini.Adesso il voto agli immigrati regolari.

luglio 26, 2010

Continuiamo a farci del male.

Rosy Bindi ha proposto di istituire una Commissione parlamentare d’inchiesta sulla P3. E’ una porposta ridicola che servirebbe solo a bloccare le inchieste in atto della magistratura o almeno a deleggittimarle. A parte che non porterà nessun risultato pratico.

L’unica cosa seria è lasciar lavorare i magistrati in attesa dei risultati. Ogni altro rimedio è solo un palliativo inutile.

luglio 26, 2010

In anticipo sul ritardo.

Un mio amico, che lavorava alle ferrovie, mi raccontava che l’efficienza dei treni si misurava sulla capacità del conduttore di farlo arrivare in anticipo sul ritardo mediamante programmato. Altri tempi. Ora i treni spaccano il secondo, forse. Ieri sera ho preso un  treno notte da Salerno a Milano. L’arrivo era programmato per questa  mattina alle 9,30. Alle otto il treno era alle porte di Milano, Lodi per la precisione. Per arrivare all’orario programmato ha fatto lunghe soste  fin quando è arrivato trionfante alle 9,30 nella stazione centrale di Milano. Mi domando se è vietato fara arrivare i treni in anticipo. O meglio in anticipo sull’anticipo.

luglio 26, 2010

FAr finta di capire.

Julius di Bruno Olivieri

luglio 26, 2010

Un nuovo freno alle metastasi ossee.

Un principio attivo intelligente in grado di rallentare gli effetti delle metastasi ossee: si chiama denosumab, ed è l’anticorpo monoclonale che viene dal futuro, quello delle biotecnologie, l’ultima frontiera in tema di sviluppo farmacologico. Presentato oggi in California uno studio che dimostra la sua superiorità rispetto alle terapie attuali nel ridurre e ritardare la comparsa di metastasi ossee nelle pazienti affetti da cancro al seno in 2.049 pazienti affette da carcinoma mammario in stadio avanzato. La superiorità è stata dimostrata nel ritardare una serie di complicazioni ossee gravi, nell’insieme denominate SRE (o eventi scheletrici correlati) e che comprendono anche fratture e compressione del midollo spinale.

“Siamo estremamente lieti dei risultati di questo importante studio, che dimostra come questo anticorpo monoclinale può ridurre o ritardare le gravi complicanze delle metastasi ossee nelle pazienti affette da carcinoma mammario più efficacemente rispetto all’attuale standard terapeutico, e con un profilo beneficio/rischio favorevole – ha dichiarato Roger M. Perlmutter, M.D., Ph.D., Executive Vice President della Ricerca e Sviluppo Amgen – Questi risultati sottolineano l’importanza del RANK Ligand nella progressione delle malattie delle ossa, e promettono di migliorare le cure per le pazienti affette da carcinoma mammario in stadio avanzato”.
Si tratta del primo anticorpo monoclonale totalmente umano in fase finale di sviluppo clinico che bersaglia in maniera specifica il RANK Ligand, il regolatore essenziale degli osteoclasti (le cellule che degradano l’osso).