Archive for luglio 15th, 2010

luglio 15, 2010

Buonanotte compagni.

Guns N’ Roses è l’insieme di due gruppi abbastanza modesti, che  inizialmente facevano un rock duro, tipico degli anni ottanta. Poi con l’album Appetite for destruction la svolta. la copertina iniziale rappresenta unan creatura volante che uccide un androide che aveva violentato una donna per strada. Le proteste delle femministe fecero ritirare la copertina, ma non il disco, che ebbe un gran successo. Poi un veloce declino.

luglio 15, 2010

Riforma di Wall Street: sarà legge.

Il Senato da’ il via libera definitivo alla riforma di Wall Street con 60 voti a favore e 39 contrari. Il via libera arriva dopo l’ok della Camera: per divenire legge, al progetto ‘Dodd-Frank’, dal nome dei due autori, manca solo la firma del presidente Barack Obama.

luglio 15, 2010

Le principali misure del pacchetto anticrisi.

Stop ai rinnovi contrattuali e agli stipendi degli statali, tagli ai costi della politica ma anche alle Regioni, nuove norme sulle pensioni e novita’ per i cittadini abruzzesi colpiti dal terremoto: ecco le misure principali contenute nella manovra correttiva aggiornata con il maxiemendamento presentato oggi dal governo in Senato e sul quale domani sara’ votata la fiducia.

 
STOP CONTRATTI E BLOCCO STIPENDI P.A. – Stop al rinnovo dei contratti, agli aumenti degli stipendi degli statali e al turn-over. Limitazioni per i contratti a termine. Fanno eccezione poliziotti, vigili del fuoco e enti di ricerca.
 
PROFESSORI E MAGISTRATI – Bloccati gli automatismi stipendiali per il personale non contrattualizzato, tra cui i professori universitari. Per i diplomatici proroga dei trattamenti in servizio. Per le toghe il taglio tocca le indennita’. Si’ a 61,3 milioni per assunzioni di giovani magistrati.
 
MINI-AUMENTI BALZELLI PROCESSI – Arrivano una serie di mini-aumenti delle tasse processuali.
 
TAGLI AI MINISTERI E AUTO BLU – La sforbiciata e’ del 10%. Arriva anche un giro di vite sulle auto blu.
 
COSTI POLITICA – Riduzioni di spesa per Palazzo Chigi. Taglio del 10% alle buste paghe dei ministri e sottosegretari che non siano membri del Parlamento. Sforbiciata anche per la politica locale e economie in vista per gli organi costituzionali.
 
TAGLI A PARTITI – Si riducono i rimborsi elettorali.
 
MANAGER P.A.- La quota di stipendio che supera i 90.000 e’ ridotta del 5%, quella che supera i 150mila il 10%.
 
PENSIONI – Donne della p.a. in pensione a 65 anni dal 2012. Dal 2015 eta’ anagrafica collegata all’aspettativa di vita. Previste le cosiddette ‘finestre mobili’, che ritardano la possibilita’ di lasciare il lavoro.
 
PIU’ CONTROLLI SU INVALIDI – Torna al 74% la soglia per gli assegni di invalidita’. Salgono a 250 mila le verifiche Inps.
 
TAGLI FAI-DA-TE REGIONI – La sforbiciata resta di 8,5 miliardi ma sara’ la Conferenza Stato-regioni a decidere come ripartirli seguendo criteri di ‘virtuosita’. Tagli anche a Comuni (4 miliardi) e Province (800 milioni).
 
COMUNI E LOTTA EVASIONE – I comuni che collaboreranno incasseranno il 33% dei tributi statali incassati.
 
ROMA CAPITALE – Oltre ai 300 mln del Tesoro, 200 mln arrivano tramite un aumento delle tasse di imbarco e un incremento dell’addizionale comunale all’Irpef. A queste risorse si sommano 50 mln per i comuni commissariati. Roma ha maggiore flessibilita’ sul patto di stabilita’ interno e puo’ introdurre una tassa di soggiorno per i turisti.
 
TASSE ABRUZZO – Proroga della sospensione delle tasse per le imprese fino al 20 dicembre. I cittadini avranno 10 anni per la restituzione dei tributi. Il pagamento scattera’ dal 2011.
 
CASE FANTASMA – Entro il 31 dicembre 2010 chi ha un fabbricato non censito dovra’ denunciarlo e farlo accatastare.
 
CATASTO – Accesso dei comuni alle banche dati del Territorio. Nelle compravendite immobiliari per assicurare la conformita’ delle planimetrie basta un attestato di un tecnico.
 
SILENZIO-ASSENSO ANCHE SU PAESAGGIO – Esteso all’autorizzazione paesaggistico-territoriale il silenzio-assenso della conferenza dei servizi.
 
REDDITOMETRO – Entrano nuovi indicatori per risalire dal tenore di vita al reddito guadagnato.
 
TRACCIABILITA’ – Tetto a 5.000 euro per i pagamenti in contanti. Obbligo di fattura telematica oltre i 3.000.
 
LIBERTA’ IMPRESA – D’ora in poi bastera’ una segnalazione per avviare un’attivita’. I controlli solo ex-post. Dalle nuove regole sono esclusi i documenti relativi all’immigrazione e al patrimonio culturale e paesaggistico .
 
FISCO E IMPRESE – L’accertamento fiscale sara’ esecutivo nei 2 mesi successivi all’atto della notifica. Possibile compensare i crediti nei confronti della p.a. con debiti verso il fisco. Stretta sulle imprese ‘apri e chiudi’. L’azzera-compensi non si applica alle societa’.
 
IRPEF – Slitta il versamento dell’acconto dell’imposta per il 2011 e per il 2012. Previste minori entrate per 2,9 miliardi.
 
STANGATA ASSICURAZIONI – Resta la tassa sulle assicurazioni. Il governo attende un incremento di gettito di 264 milioni l’anno.
 
FORZE DELL’ORDINE, FONDI E FESTE ‘SALVE’ – Arrivano 160 milioni in due anni. Salve dai tagli le feste nazionali.
 
MINI-NAJA – Stage di 3 settimane per giovani volontari nelle forze armate. La divisa si paga.
 
SCUOLA – Il 30% dei risparmi potranno essere destinati anche agli scatti di anzianita’ e di carriera dei prof. Resta il tetto dei 20 alunni previsto per le classi con alunni disabili.
 
FARMACI – I tagli saranno spalmati su tutta la filiera. Dal 2011 il prezzo degli equivalenti e’ adeguato alla media Ue.
 
QUOTE LATTE – Proroga al 31 dicembre il pagamento della rata delle multe ‘latte’.
 
FONDAZIONI BANCARIE – Non dovranno effettuare svalutazioni dei titoli tossici.
 
FONDI IMMOBILIARI CHIUSI – Chi non si adegua alla nuove misure avra’ 5 anni per chiudere la liquidazione.
 
CERTIFICATI VERDI – Il Gse dovra’ riacquistare quelli in scadenza, ma la spesa andra’ ridotta del 30%.
 
AUTOTRASPORTO – Salta il pacchetto di misure per il settore. PEDAGGI – Gia’ scattati i pedaggi su alcune tratte Anas.
 
TAGLIA-ENTI – Soppressi tra gli altri l’Ente teatrale italiano e quello per la Montagna, l’Isae.
luglio 15, 2010

Spagna: i popolari e l’aborto.

Grandi contrasti intorno alla legge che depenalizza l’aborto entrata in vigore il 5 luglio in Spagna. Alcune regioni autonome già le hanno prese di mira. I governi di Murcia, Navarra e della Comunità Autonoma di Madrid, tutti guidati dal Partito Popolare, hanno deciso di sospendere l’applicazione della norma, che permette alle donne di abortire legalmente fino alla quattordicesima settimana di gravidanza e fino alla ventiduesima in caso di anomalie del feto e di rischio per la salute della madre. La  decisione è stata presa dopo che la Corte Costituzionale Spagnola ha accolto il ricorso presentato dal PP.

luglio 15, 2010

Sentenza sull’eutanasia.

Non è reato interrompere le cure che tengono in vita artificialmente una persona in stato di coma vegetativo, si in precedenza il paziente ha dichiarato di non volele. Lo ha stabilto il 25 giugno la Corte di Giustizia Federale di Germania. I giudici hanno assolto Wolfang Putz, un esperto di medicina legale, accusato di aver fatto staccare la spina all’anziana madre di una signora di Fulda, nelland dell’Assia, che si era rivolta a lui per una consulenza.La sentenza scrive la Suddeutche Zeitung mette fine ad una grave lacuna della legislazione tedesca. Nessuno ha gridato allo scandalo, nessuno ha dato dell’assassina alla donna.

luglio 15, 2010

La coerenza della Moratti.

«Expo, no alla commissione antimafia» La Moratti si schiera con il prefetto. (corriere.it 12/03/2009/)

Moratti:”Purtroppo l’attenzione della ‘ndrangheta sull’Expo c’è ed è inevitabile laddove ci sono appalti e fondi. Ecco perche’ ho chiesto al governo di avere una commissione che vigilasse sugli appalti”. (radiocor 13/07/2010)

luglio 15, 2010

Il miracolo del miele.

Un gruppo di ricercatori dell’Academic Medical Center in Amsterdam è riuscito per la prima volta a identificare il principio che conferisce al miele le sue proprietà battericide e ne riferisce in un articolo pubblicato sul FASEB Journal.
“Sappiamo da millenni che il miele può essere di beneficio per la nostra salute, ma non sapevamo in che modo esso agisse. Ora che si è riusciti a estrarne un ingrediente dalle potenti capacità antibatteriche potremo sfruttarlo per rendere più efficace la lotta alle infezioni batteriche”, ha osservato Gerald Weissmann, direttore delFASEB Journal.
In particolare i ricercatori hanno scoperto che le api producono una proteina, chiamata difensina 1, che aggiungono al miele. Questa proteina, osservano i ricercatori potrebbe essere utilizzata per proteggere dalle infezioni le ustioni, trattare le infezioni dermatologiche e, in prospettiva per sviluppare nuovi farmaci in grado di combattere le infezioni antibiotico-resistenti.

luglio 15, 2010

I danni dell’alcool sulle ossa.

Troppo alcool da giovani, drink e sbornie varie mandano in tilt i geni che proteggono dall’osteoporosi.
A sostenerlo è uno studio della Loyola University Health System, negli Usa, che ha trovato conferme sui topi all’equazione tra alcol in eccesso e fragilità ossea. I ricercatori hanno scoperto che fino a 300 geni legati alla salute ossea sono inibiti dal consumo esagerato d’alcol. I forti bevitori, che arrivano a buttar giù dai 4 ai 15 drink alcolici in una sola occasione, possono autoinfliggersi danni per anni.
Persino 3 anni di assoluta astinenza non sono sufficienti per ripristinare l’attività dei geni alterati, spiegano i ricercatori guidati dal biologo John Callaci.
I geni che regolano la “forza” di femori e tibie lavorano attraverso RNA, messaggeri del Dna che funzionano come modello per costruire le proteine, alla base di ossa e altri tessuti. L’alcol influenza effettivamente queste vie molecolari, con danni quasi permanenti. Lo studio potrà offrire anche nuove prospettive per la ricerca di farmaci in grado di spegnere la dipendenza da alcol.

luglio 15, 2010

Marea nera: non si ferma la perdita.

Una fuga di petrolio da un condotto ha costretto la Bp a rinviare il cruciale test sul nuovo tappo che dovrebbe bloccare la marea nera nel golfo del Messico. Lo ha annunciato la stessa compagnia. Devono così fermarsi nuovamente, dopo il precedente rinvio di 24 ore, le operazioni avviate dalla Bp con il beneplacito del governo per il cruciale test sulla nuova struttura di contenimento installata lunedì scorso e che potrebbe fermare la perdita del pozzo Macondo nel Golfo del Messico. Il test era partito quando la Bp avevachiuso i tubi che aspirano il greggio sulle navi di appoggio in modo che l’intera forza del getto di petrolio finisse nel nuovo tappo. Robot sottomarini avevano poi cominciato a chiudere molto lentamente e a una a una le tre aperture del tappo da cui usciva il petrolio. L’obiettivo del nuovo test è riuscire a bloccare completamente il getto di petrolio, sorvegliando nel contempo i livelli della pressione che si formano dentro la ‘cupola’.

luglio 15, 2010

Primo impianto solare termodinamico inaugurato in Sicilia.

Oggi è stata inaugurato a Priolo Gargallo, vicino Siracusa, in Sicilia, il primo impianto solare termodinamico al mondo, che fornisce energia anche di notte.
Archimede è il primo prototipo del genere, realizzato da Enel, con tecnologia integrata ad una centrale termoelettrica, a ciclo combinato, che produce elettricità da gas metano.
La nuova centrale produrrà 5 MW di energia elettrica per 5000 famiglie da gas metano e sole, abbattendo notevolmente le emissioni inquinanti, che ammontano ad alcune migliaia di tonnellate di anidride carbonica.
L’impianto, consentirebbe inoltre di risparmiare 2400 Tep (tonnellate equivalenti di petrolio) all’anno .
In questa speciale tecnologia, con brevetto Enea, che avrà sviluppi importanti in Italia e all’estero, l’investimento di Enel è stato di 60 milioni di euro. (prof. echos)