Cappellacci indagato insieme a Carboni.

Arrestato Flavio Carboni durante un indagine per corruzione che coinvolge anche il Presidente della regione Sardegna Cappellacci.

Mi piacerebbe pranzare a casa Soru.

3 Responses to “Cappellacci indagato insieme a Carboni.”

  1. LEI SI E’ SEDUTA DIETRO E IO MI SONO SEDUTO DAVANTI
    LEI SI E’ SEDUTA DIETRO E IO MI SONO SEDUTO DAVANTI
    Non mi faccia incazzare
    non mi faccia il sorrisetto
    stia zitta

    ORA STAI ZITTO TU E LEGGIMI BENE
    Ritengo ignobile e contro la dignità di ogni essere umano l’azione di forza che da più di un mese Abbanoa SpA con prepotenza, arroganza di un potere aligarchico-amministrativo sta esercitando nei confronti del cittadino.
    Abbanoa SpA, amministrata e coesa a politici ancor oggi iscritti nel registro degli indagati Procura della Repubblica di Roma e di Foggia, dati rilasciati da conferenze stampa della Guardia di Finanza e non da persone comuni, continua ad esercitare il suo braccio di ferro (pres. reg. UGO CAPPELLACCI chiama in carica per 3 anni come presidente di Abbanoa SpA CARLO MARCONI).
    Il Comune e il Sindaco di Olbia invece di farci da garanti nel nostro diritto, soprattutto di coloro che hanno pagato ad es. il sottoscritto, è stato dal punto di vista pragmatico totalmente assente.
    Perché fino a quando non si toccano soggetti di grande dimensione tocca soltanto interessi non in grado di reagire: classi sociali deboli, silenti, abituate a subire e non sufficientemente organizzate per farsi sentire e incidere sugli equilibri.
    Imprese senza scrupoli e analisi di coscienza privi di ogni fondamento etico, morale e sociale non si fermano, distruggendo l’essere umano ai soli fini speculativi.
    L’Organizzazione Mondiale della Sanità (diritti del cittadino) rappresenta il punto più alto della riflessione etico-professionale nel mondo politico, privato, sociale e sanitario dove alla base dei bisogni mette il bisogno di respirare, di mangiare, di BERE, di dormire, della sicurezza e di scaricarsi; PIRAMIDE DI MASLOW.
    Privare il cittadino dell’acqua? Un controsenso dal momento che la ASL di OLBIA ritiene potabile tale composto; confermato anche dal Sig. Sindaco G. Giovannelli* il quale questa volta ha accolto i cittadini rilasciando discorsi sterili e inutili.
    Sono pronto a combattere seriamente questi gravi problemi che stanno ossessionando molti per il semplice motivo che non colpiscano tutti*.
    *Con l’andare avanti degli anni gli enti-gestori-acqua sono andati in tumefazione. In Sardegna enti es. ESAF avevano venduto un larga fetta di torta ad Abbanoa SpA (il famoso spot anni ’90; privato è meglio teoria stile mafio-argentina) strategia usata per criptare sporchi affari avvenuti anteriormente nella politica economica della nostra Regione e Nazione ma anche da tanti altri paesi internazionali tutt’oggi falliti come l’Italia.
    E’ ora che queste spese vengano ammortizzate pure da coloro che sono i veri responsabili tramite la giustizia. Il fatto di chiedersi chi oggi sia il colpevole viene coperto dalla parola GIUSTIZIALISMO. Responsabili non sono solo poveri, gente abbandonata, l’ultimo proletario, il disoccupato, l’uomo macilento e vulnerabile del 21° secolo, ma in primis anche una larga fetta di potenti che hanno amministrato male la Regione Autonoma Sardegna per almeno 40 anni e continuano. Chi cerca di fare giustizia è tacciato, messo da parte a causa di questa parola ripetuta all’infinito “giustizialismo”, qualsiasi indagine a carico di una lobby-onnipotente rappresenta un intollerabile abuso. Giustizialismo un pregiudizio glottologico-intimidatorio usato per mettere a terra l’avversario. Ma non sempre vince. Non a casa mia. Accetto qualsiasi confronto.

  2. potenti che hanno amministrato male la Regione Autonoma Sardegna per almeno 40 anni e continuano e continuano e continuano e continuano e continuano e continuano e continuano e continuano e continuano e continuano e continuano

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: