FMA: riaprono a singhiozzo i cancelli di Pratola Serra.

Settimana molto importante per la Fiat, sia per la Fma di Pratola Serra, che per l’Iribus di Flumeri e l’Almec di Nusco, in quanto secondo indiscrezioni per il 15 di Giugno ci sarà un incontro anticrisi con la presenza di qualche autorevole membro del Governo. Intanto dal 7 giugno per sette giorni riapre lo stabilimento di Pratola Serra, poi ci sarà una pausa ed infine il 16 e 17 giugno ancora al lavoro. Il 9 giugno si terrà un incontro degli operai, che si riuniranno per discutere del sostegno al reddito da parte di palazzo Caracciolo e palazzo Santa Lucia e qualora non ci dovessero essere segnali positivi, si prennuncerà sicuramente un’estate calda, con ulteriori proteste. Discorso sempre più complicato per la sede di valle Ufita, in quanto la notizia del taglio di 250 operai ha generato un comprensibile allarme.  Il  segretario della Fiom Cgil Sergio Scarpa dichiara: “il nostro obiettivo è quello di aiutare i lavoratori con una proposta di turn over, per accompagnarli alla pensione.” Si intravede invece qualche spiraglio di ottimismo all’Almec di Nusco, dove l’azienda sembra stia dando delle risposte certe ai propri dipendenti, per quanto riguarda contributi e pensioni integrative.

One Trackback to “FMA: riaprono a singhiozzo i cancelli di Pratola Serra.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: