Archive for maggio 27th, 2010

maggio 27, 2010

Springsteen.

maggio 27, 2010

Buonanotte compagni.

Iggy Popp pubblica insieme a David Bowie l’album Lust for Life nel 1977. Per farlo i due si recano a Berlino. Il disco contiene tre canzoni che hanno segnato la storia del rock sono: Lust for life, The Passenger, Tonight, canto d’addio di un amante che muore d’eroina. Bowie cantera questa canzone con Tina Turner. Una musica decadente vecchia e malinconica.

maggio 27, 2010

Berlusconi si paragona a Mussolini.

A Parigi Berlusconi riportando una frase tratta dai Diari del Duce ha dichiarato: “Dicono che ho potere – è il brano scelto – non è vero, forse ce lo hanno i gerarchi ma non lo so. Io so che posso solo ordinare al mio cavallo di andare a destra o di andare a sinistra e di questo posso essere contento”.Chiamate la neurodeliri.

maggio 27, 2010

Province: indietro tutta.

“Nel decreto non c’è nessun accenno alle province». Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha risposto così, a margine dei lavori dell’Ocse in corso a Parigi, a chi gli ha chiesto della soppressione delle piccole province nel quadro della manovra correttiva. Ricordate il gioco delle tre carte. L’asso di denaro sparisce sempre.

maggio 27, 2010

Permette: spacciatore!

Ha creato biglietti da visita artigianali per divulgare la sua attivita’ di spacciatore Gennaro Bracone, sorpreso e arrestato dalla polizia a Napoli con dosi di cocaina. I biglietti da visita erano foglietti di carta sui quali aveva annotato a penna la sua utenza telefonica, il suo pseudomino (“il mostro”) e l’orario in cui era reperibile per la vendita di stupefacente, cioe’ dalle 16 all’una di notte. Gli agenti hanno predisposto un appostamento per ammanettarlo. Il 25enne era stato notato, nella tarda serata di ieri, mentre riforniva gli occasionali acquirenti nei pressi di via Nuova Villa. La sua base di spaccio era l’edificio dove abitava la madre; su un gradino, sette involucri di cocaina. I poliziotti hanno sequestrato anche del denaro, provento dell’illecita attivita’.

maggio 27, 2010

Marea nera: finalmente si è fermata.

Grazie all’operazione ‘Top Kill’, in corso nel Golfo del Messico per sigillare il pozzo petrolifero della Bp, la fuoriuscita di greggio si è per il momento fermata. Lo ha detto l’Ammiraglio Thad Allen, responsabile per le operazioni di contenimento, precisando però che è troppo presto ancora per cantare vittoria.

Alla tv della Lousiana WWL, Allen ha indicato che “hanno fermato il flusso di idrocarburi, sono stati in grado di stabilizzare la testa del pozzo e stanno immettendo fanghi” nel pozzo con forte pressione. Se l’operazione andrà in porto dopo i fanghi, la Bp intende immettere cemento per chiudere definitivamente il pozzo che ha provocato una delle maree nere più devastanti della Storia.

Oggi verrà resa pubblica la nuova stima sul livello della perdita prima dell’inizio dell’operazione Top Kill. Secondo Bp il flusso era di 5.000 barili di petrolio al giorno ma studi indipendenti parlano di quantità molto maggiori.

maggio 27, 2010

Manovra economica: come verranno ridotti i costi della politica.

Tagli per ministri e sottosegretari. Prevista una riduzione del 10% per la parte eccedente gli 80mila euro del trattamento economico di ministri e sottosegretari non parlamentari.

Riduzione della spesa degli Organi costituzionali destinata alla cassa integrazione. Le risorse ottenute dalle riduzioni di spesa dalla Presidenza della Repubblica, dal Senato della Repubblica, dalla Camera dei deputati e dalla Corte Costituzionale saranno destinate alla cassa integrazione.

Riduzione rimborsi ai partiti. Riduzione dei rimborsi a favore dei partiti politici. Viene dimezzato il contributo di un euro quale moltiplicatore per il numero dei cittadini della Repubblica iscritti nelle liste elettorali per le elezioni della Camera dei deputati. Soppresse le quote annuali dei rimborsi in caso di scioglimento anticipato del Parlamento.

 I titolari di cariche elettive, per gli incarichi conferiti dalle Pubblica amministrazione possono percepire solo il rimborso spesa e il gettone di presenza non può superare 30 euro.

 Prevista una riduzione del 10% dei compensi dei componenti degli organi di autogoverno della magistratura ordinaria, amministrativa, contabile, tributaria, militare, dei componenti del Consiglio di giustizia amministrativa della Regione siciliana e dei componenti del Cnel, Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro.

maggio 27, 2010

29,4 miliardi è il costo della manovra.

La manovra correttiva dei conti pubblici italiani ammonta complessivamente a 24,9 miliardi per il 2011 e il 2012 con l’obiettivo di salvare l’euro dagli attacchi speculativi degli ultimi giorni, e prevede sacrifici per i dipendenti statali e misure contro l’evasione.

Tagli consistenti toccano le Regioni (per 4,5 miliardi l’anno) e gli enti (27 quelli soppressi con questa manovra) mentre non ci saranno tagli alla sanità.

E’ così che il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, hanno presentato la manovra varata ieri dal consiglio dei ministri, nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi.

La manovra “contiene sacrifici indispensabili per difendere la nostra moneta”, ha detto il premier. “Chi paga dazio sono i dipendenti pubblici, ma la dinamica dei loro aumenti salariali è stata quasi doppia a quella del settore privato, quindi non credo che l’intervento sia drammatico”, ha ammesso Berlusconi riferendosi al congelamento degli aumenti salariali nella Pa per il triennio 2011-13.(reuters)

maggio 27, 2010

Staminali: sclerosi multipla,entro l’anno primi test su uomo

Cellula staminale mesenchimale al microscopia in fluorescenza 

  Al nastro di partenza la prima sperimentazione sull’uomo di una terapia basata sulle cellule staminali per la cura della sclerosi multipla. E’ il primo studio del genere al mondo, parte dall’Italia, coinvolge una ventina di Paesi e utilizza le cellule staminali del midollo (mesenchimali). L’annuncio è arrivato oggi a Roma, nella Giornata mondiale sulla sclerosi multipla.”Siamo orgogliosi che una ricerca italiana sulle staminali da noi finanziata sia capofila a livello internazionale e che abbia aperto la strada a un percorso sperimentale a livello mondiale”, ha detto Mario Battaglia, presidente della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla (Fism), la fondazione dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism). Si conferma così il ruolo di guida dell’Aism nella ricerca internazionale sulla sclerosi multipla, che è fra le quattro associazioni che nel mondo finanziano per l’85% la ricerca, dopo Stati Uniti, Canada e Gran Bretagna.

La prima sperimentazione clinica con le staminali è coordinata per l’Europa da Antonio Uccelli, del dipartimento di Neurologia dell’università di Genova e per il Nord America dal canadese Mark Friedman, dell’università di Ottawa. Coinvolgerà circa 150 pazienti nel mondo (fra 20 e 30 in Italia), con una malattia ancora attiva, ma non in fase avanzata, nei quali le cure tradizionali non hanno dato risultati. Il costo complessivo dello studio internazionale La scommessa è che le cellule mesenchimali esercitino una doppia funzione: da un lato, ha spiegato Uccelli, agiscono modulando la reazione autoimmune con cui il sistema immunitario attacca se stesso; dall’altro rilasciano fattori che proteggono le cellule nervose e ne facilitano la sopravvivenza.

Ora sono in preparazione i documenti per chiedere l’autorizzazione per la sperimentazione al ministero della Salute.(ansa)

maggio 27, 2010

Quando cala l’autostima.

Big Bang di Massimo Cavezzali