Regioni virtuose: La puglia dice definitivamente no al nucleare.

 La Regione Puglia chiede al governo di essere esclusa in modo esplicito e definitivo dalla mappa delle possibili sedi di nuove centrali nucleari. E’ la posizione espressa dal vicepresidente e assessore alle Attivita’ Produttive della Regione Puglia, Loredana Capone, a margine dell’inaugurazione del Festival dell’Energia di Lecce. La Puglia non figurerebbe, per ora, tra i siti che il governo starebbe valutando per la costruzione di nuovi centrali, ma ha impugnato il decreto legislativo 31 del 15 febbraio che disciplina la costruzione delle centrali nucleari sul territorio italiano. A suscitare inoltre preoccupazione e’ lo studio, risalente al 1979, del Comitato Nazionale per l’Energia Nucleare (Cnen), che individuava otto siti in Puglia, cinque dei quali nel Salento. “Non puo’ che farci piacere che la Puglia non sia considerata per le centrali nucleari; ma proprio perche’ crediamo nel federalismo, ci battiamo per un’esclusione totale del nucleare e ci aspettiamo una convocazione in sede decidente per escludere totalmente il nucleare in Puglia” ha dichiarato Capone, citando al proposito lo studio del Cnen. “IL Festival dell’Energia – ha aggiunto il vicepresidente della Regione Puglia – e’ un’importante occasione di confronto. Siamo la regione leader in Italia per l’utilizzo delle rinnovabili, e il Festival non puo’ che essere occasione di testimoniarlo”.
  “Abbiamo scelto un modello di sviluppo che rispetta i parametri di Kyoto, vogliamo aiutare l’Italia a farlo e difendere il paesaggio – ha detto ancora Capone – Crediamo che un settore che occupa 31.800 addetti meriti ulteriore sviluppo: il solare strutturale e la produzione di energia per l’autoconsumo sono la nuova frontiera”. (AGI) ….e in Campania cosa farà il neogovernatore Caldoro?  ne proporrà una in provincia di Avellino?

2 Responses to “Regioni virtuose: La puglia dice definitivamente no al nucleare.”

  1. Brava Loredana Capone, il nucleare non solo non deve mettere piede in Puglia, ma nemmeno in Italia.
    Antonio.

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: