Una storia d’altri tempi.

 E’ stata sorpresa a rubare qualche pezzo di formaggio in un supermercato di un centro commerciale di Cassino. Una 50enne disperata ed affamata, madre di un ragazzo disabile, si era ridotta a rubare per poter mangiare. Qualche giorno fa’, e’ stata pero’ scoperta dalla sorveglianza che ha immediatamente allertato il proprietario ed i carabinieri. Quando il dirigente del cento commerciale e’ venuto a conoscenza della situazione di disagio che la signora e’ costretta a vivere, non solo ha deciso di non sporgere denuncia ma l’ha assunta nel supermercato. Una storia d’altri tempi questa, che fa onore a chi in un territorio come il cassinate, minato da disoccupazione e crisi economica, riesce ancora ad avere il coraggio di dare uno stipendio a chi ne ha strettamente bisogno.(AGI) Roba da socialisti, quelli veri.

2 Responses to “Una storia d’altri tempi.”

  1. Accidenti, nonostante gli insegnamenti di berlusconi e relativa cricca, ci sono persone che capiscono ancora i problemi dei poveri? Tutto ciò è allucinante, ma sicuramente a quel supermercato il silvio invierà qualche siciliano che conosce lui per il relativo pizzo da risquotere e l’alfano gli manderà i suoi magistrati per verificare se tutto si è svolto correttamente.
    Antonio.

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: