Archive for aprile 30th, 2010

aprile 30, 2010

Annozero anteprima del 29 aprile 2010

Che belle storie!

aprile 30, 2010

Ladri e contenti.

“Ho la coscienza a posto nei confronti del Presidente del Consiglio, dei ministri e di tutto il Governo”. Il Ministro Claudio Scajola  che se le accuse che gli vengono rivolte  fossero vere, non solo dovrebbe marcire in galera per i prossimi venti anni, ma dovrebbe almeno avere il pudore di tacere  e ritirarsi in buon ordine in attesa delle risultanze processuali. Malgrado ciò ha ricevuto la solidarieta’ “serena e tranquilla” di tutti i ministri. Ovviamente anche Gasparri presidente del gruppo Pdl al Senato non ha fatto mancare la sua solidarietà. Se fosse capitata ad un cittadino qualunque prima lo mettevano in galera e poi si cminicava a discutere. Ma questa è l’Italia delle diseguaglianze del privilegio e della prepotenza. Immagino quanto potrebbe rubare Scajola sul nucleare, in favore del qule tanto si sta battendo e non a caso.

aprile 30, 2010

Giunta regionale Campania: tensione tra De Mita e Caldoro.

 
 
E’ braccio di ferro tra Pdl e Udc per la costruzione della nuova giunta regionale. L’Udc chiede tre assessorati e un incarico istituzionale, ossia la vicepresidenza della Giunta o la presidenza del Consiglio regionale, ma il Pdl non intende trattare a queste condizioni. Caldoro sarebbe intenzionato ad assegnare infatti allo scudocrociato non più di due assessorati o in alternativa un assessorato più la vicepresidenza della Regione.
Nervi tesi dunque a via Santa Brigida dove il partito guidato da De Mita potrebbe alla fine decidere anche di non entrare nella nuova Giunta di Palazzo Santa Lucia. Alla base del dissidio ci sarebbe sia il peso che l’Udc rivendica in virtù del proprio risultato elettorale sia l’orientamento del neo governatore di formare una squadra di tecnici ed esterni osteggiato dai consiglieri dell’Udc. In quest’ultimo caso, a dir la verità i mal di pancia sarebbero più generalizzati. Riguarderebbero infatti tanto il centrista Pasquale Sommese ma anche gli azzurri Fulvio Martusciello ed Ermanno Russo.
Per quanto riguarda in nomi, negli ultimi giorni avanza quello del rettore della Federico II di Napoli Guido Trombetti, che non lascerà la guida dell’Ateneo e sarebbe gradito a Ciriaco De Mita. Sicuri appaiono l’assessore provinciale di Salerno, Giovanni Romano, cui dovrebbe andare la delega all’Ambiente, e il preside della Facoltà di Ingegneria dell’Università Federico II di Napoli, Edoardo Cosenza. In pole, come detto, ci sarebbe anche i consigliere regionale Martusciello e Ermanno Russo.
Da risolvere ancora la questione della rappresentanza femminile. Tra i nomi in lizza c’è anche quello dell’ex leader dei giovani industriali campani, Carmen Verderosa