fischiata la Poverini.

E’ stato un gruppo di 10-15 giovani a tirare monetine, frutta, uova e un paio di fumogeni verso il palco allestito a Porta San Paolo, a Roma, dove si trovava la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, che avrebbe dovuto tenere un discorso in occasione della celebrazione dell’anniversario della Liberazione. Le contestazioni e i fischi sono invece partiti da alcune decine di persone, che hanno impedito alla Polverini di prendere la parola. Tra la folla, tanti giovani, ma anche uomini e donne di mezza età, che hanno preso parte alla contestazione contro la Polverini. Mentre il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, il presidente dell’Anpi, Massimiliano Rendina, e Polverini erano sul palco davanti alla banda musicale, un uovo ha centrato un agente della scorta del governatore del Lazio, schizzando anche Rendina. Quest’ultimo ha cercato di invitare alla calma, ricordando che sul palco c’erano istituzioni votate democraticamente. Era il minimo!

One Trackback to “fischiata la Poverini.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: