Kirghizistan nel caos: spari sulla folla

2 Responses to “Kirghizistan nel caos: spari sulla folla”

  1. Niente di nuovo; è la solita lotta tra poveri. Detta in parole elementari: i cittadini danno allo Stato il denaro (con le tasse) per fare gli stipendi della forza pubblica. Lo Stato ne ruba gran parte e manda la forza pubblica contro i cittadini, per farli stare tranquilli. Poi, dopo i morti tra cittadini e forza pubblica, si ristabilisce la calma e lo Stato può ricominciare con un altro giro.
    Questa è detta in un modo così semplice che perfino io la capisco!
    Poi però, se sono un cittadino, vado contro la forza pubblica alla quale faccio lo stipendio!
    Se faccio parte della forza pubblica, andrò contro i cittadini che mi pagano lo stipendio!
    A volte ho dei dubbi sulla mia intergrità mentale. Forse sono scemo e non me ne rendo conto.
    Antonio.

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: