Olio fritto per coibentare la casa.

Olio fritto per coibentare i tettiSecondo i ricercatori dello United Environment & Energy LLC (Uee) di Horseheads (NY, Usa) l’olio usato per friggere potrebbe essere utile, se spalmato sul tetto di un abitazione, a controllarne la dispersione del calore, essendosi rivelato un materiale intelligente. Lo studio è stato finanziato dal Ministero per l’Energia statunitense e presentato all’incontro annuale dell’ American Chemical Society (a sinistra la mattonella ricavata dall’olio fritto).

In realtà sui tetti non è stato spalmato olio fritto talquale ma è stato realizzato un prodotto che ha come base l’olio usato nei fast-food. Spiega Galileo:

I ricercatori sono riusciti a raggiungere questo risultato ottenendo dall’olio di scarto un polimero liquido che, raffreddato e applicato, diventa un materiale plastico. A questo composto però hanno aggiunto un ingrediente che per il momento deve restare segreto. Grazie a questo ingrediente è possibile modificare la composizione del rivestimento e fare in modo che, a una specifica temperatura, passi dalla “modalità assorbente” a quella “riflettente”.

Le capacità di questo nuovo materiale sembrerebbero strabilianti: d’estate riesce a essere “riflettente” e d’inverno diventa “assorbente”, garantendo così una perfetta temperatura all’interno dell’edificio.

Ha detto Ben Wen il vicepresidente di Uee:

In questo modo si potrà risparmiare energia e ridurre le emissioni di gas serra e composti volatili dovute anche ai prodotti di rivestimento basati sul petrolio e si darà una seconda vita a milioni di litri di olio di scarto dopo che saranno serviti a friggere patatine e bocconcini di pollo.(ecoblog)

2 Responses to “Olio fritto per coibentare la casa.”

  1. Tra poco tempo ci faremo le case con lo sterco degli elefanti come in Africa…
    Sto scherzando. Se davvero funziona, ben venga.
    E lo dico seriamente, ben venga anche lo sterco degli elefanti, se funziona anche quello.
    Antonio.

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: