E’ giusto disobbedire ad una legge ingiusta?

I cattolici non possono accettare le ingiustizie elevate a “diritto” e a leggi, prima fra tutte “l’uccisione di bambini innocenti non ancora nati”: é quanto ha detto papa Ratzinger durante la Messa del Crisma celebrata stamane a San Pietro. Il pontefice non ha parlato dello scandalo della pedofilia che sta investendo la Chiesa, ma ha incitato i cristiani a “rifiutarsi di fare ciò che negli ordinamenti giuridici non è diritto, ma ingiustizia”
papa ratzinger,Santità io sono cattolico, ma prima di tutto sono cittadino italiano e come tale mi sono impegnato a rispettare le leggi del mio stato. Quando non l’ho fatto ne ho pagato le conseguenze, ritenendo giusto farlo.  Queste sue parole se dette da un’altra persona, senza il carisma della sua autorità sarebbero state da considerare istigazione all’eversione. Le rispondo con parole non mie ricordandole che Socrate preferì morire anzichè violare la legge. Pur essendo un buon cristiano e contrario all’aborto, non me la sento di condividere il suo invito pregandola vivamente ad  essere meno sbilanciato nei confronti del governo presieduto dal signor Berlusconi, che non tutti i cattolici ritengono un galantuomo.
Se le leggi, come le Tavole che Mosè ricevette sul Sinai, emanassero direttamente da Dio, sarebbe fuor di luogo discuterne la saggezza e perfezione. Ma le leggi di Atene, come le leggi di qualunque paese in ogni tempo, sono il risultato della decisione degli uomini. Ed anzi degli uomini politici. Esse dipendono dal periodo storico, dalle convinzioni dei legislatori e perfino dai loro pregiudizi. Nulla assicura che siano giuste. Fra l’altro, se fossero sacre, sarebbero anche eterne e invece mutano nel tempo. È perciò opportuno obbedire alle leggi per civismo, quando si pensa che siano ragionevoli, o per paura della sanzione: ma pretendere una sorta di adorazione della norma dello Stato in quanto tale è francamente eccessivo.

2 Responses to “E’ giusto disobbedire ad una legge ingiusta?”

  1. “l’uccisione di bambini innocenti non ancora nati”. Sarebbe troppo facile aggiungere che prima di essere toccati, devono diventare bambini. Oppure che i sacerdoti vogliono che i parchi gioco devono essere frequentati da bambini, altrimenti come fanno loro a divertirsi? Ecco perchè, più ce nè e più ci si diverte.
    Ora parliamo seriamente. E’ indubbio che il vaticano ha potere perchè ci sono tanti poveri. Se si pensasse ad un pianeta senza poveri, cosa ci starebbe a fare il vaticano? Parlerebbe ai ricchi? Figuriamoci.
    Quindi il suo scopo è che ci sia sempre più povertà in modo che possano dire: date i soldi a noi, e forse una piccola parte, se avanza, la diamo a qualche povero che merita di più. Qui si spiega l’odio per l’aborto. Ragioniamoci sopra: se una donna decide di abortire, dolorosamente lo fa perchè sa che non avrà la possibilità di badare al suo futuro bambino (questo indipendentemente da qualsiasi ragione sia spinta). Quindi se il feto, maturasse fino a diventare un essere umano, non avrà niente di buono dalla vita e sarà uno dei tanti che la chiesa accoglierà, prima o poi. Il preservativo? mettendosi contro, si favorisce una gravidanza non voluta (qui vale il discorso di prima) e poi, vuoi mettere quanta diffusione di malattie anche letali in più; quindi altre sofferenze, che fanno sguazzare il vaticano che incita: sei malato? prega che ti passa. Io mi chiedo: se loro dicono che i rapporti sessuali si devono fare da sposati e loro non si vogliono sposare, a che gli serve l’affare? Sarebbero più credibili se si evirassero, così farebbero stare tranquilli tutti i bambini e i loro genitori. Se vogliono predicare una religione qualsiasi, niente in contrario, lo facessero pure; meglio sarebbe che parlassero della Religione Cristiana, dove Gesù Cristo diceva che i ricchi dovrebbero dare ai poveri, e loro che non sanno nemmeno quanti miliardi hanno, dai poveri vogliono i soldi.. Vogliono… non è vero, loro solamente li chiedono, sono i poveri che stupidamente glieli danno! Ma loro mica sono Cristiani, mica sono stupidi.
    Antonio.

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: