La storia dell’acqua in bottiglia.

Tengo vivo il discorso sull’impatto ambientale dell’acqua in bottiglia con il video “The story of bottled water” (la storia dell’acqua in bottiglia, appunto), di Annie Leonard, già autrice de “La storia delle cose” (consumismo e cultura dell’usa e getta) e “The story of cap and trade”, dedicato al mercato dei diritti di emissione di anidride carbonica, il principale gas dell’effetto serra.

“The story of bottled water” non è ancora disponibile in edizione italiana, ma le immagini parlano da sole. Spiega che l’acqua in bottiglia non è una vera necessità – c’è l’acqua del rubinetto – e che produrre e trasportare bottiglie significa consumare risorse, inquinare e generare rifiuti.

L’acqua in bottiglia costa 200 volte più di quella del rubinetto, sottolinea il video, e spesso è meno controllata. Ecco: al bar, spendereste volentieri 200 euro per una tazzina di caffè che di solito ne costa uno solo?

One Trackback to “La storia dell’acqua in bottiglia.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: