Figli di nessuno.

Nencini e i dirigenti socialisti non perdono occasione per confermare la loro scorrettezza politica. Nel sito del partito si legge infatti che i candidati socialisti in Campania sono variamente presenti in due liste: quella di Sinistra e Libertà e quella di Campania Libera. Entrambe liste di supporto alla candidatura di Enzo De Luca. Nelle liste di Sinistra e Libertà vengono indicati come candidati: per Napoli Aprile, a Caserta Oliviero,Corvino,Cipollone e Moretta; a Salerno Maraio, Mucciolo,Grillo, Viglior; ad Avellino La Vita e Iannone. Nelle liste di Campania Libera vengono indicati come candidati a Napoli Casillo e Cuocolo. C’è un piccolo particolare: ci sono almeno altri due compagni iscritti al partito e dirigenti provinciali che sono candidati. Si tratta di Salvatore Cianciulli candidato nella lista Campania Libera iscritto al PSI e responsabile di una sezione PSI tra le più antiche della Campania e di Franco Addeo, sindaco socialista di Marzano per cinque anni candidato nelle lsite dei verdi. Signor Nencini lei è molto distratto, ma stia sicuro che questa distrazione la pagherà cara.   La discriminazione fra compagni è un crimine odioso, specialmente se non se ne vedono i motivi. A che servno i sacrifici, la militanza silenziosa, il lavoro di base se poi si viene trattati come figli di un dio minore?. E’ difficile capire perchè succedono certe cose.

One Trackback to “Figli di nessuno.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: