la cattiva coscienza della Chiesa.

A  proposito dell’intervento di Bagnasco sarebbe opportuno ricordare a tutti coloro i quali mettono in dubbio la legge 194, che  i dati parlano chiaro: in Italia siamo passati dalle 175.541 interruzioni di gravidanza del 1988 alle 125.116 del 2007. Ben 50.000 in meno. E, visto l’andamento, il numero è destinato a diminuire. Ditelo ai  conservatori di turno. io, cattolico, se vivessi nel lazio voterei Bonino e non Polverini, e se vivessi in Piemonte voterei Bresso e non Cota. A proposito Cardinal Bagnasco come la mettiamo con il falso in bilancio, la corruzione di giodici, di testimoni, l’evasione fiscale, le amicizie con la mafia? Per arrivare a sostenere così spudoratamente Berlusconi vuol dire che siete proprio alla frutta. E’ scritto “Gesù   entrò poi nel tempio e scacciò tutti quelli che vi trovò a comprare e a vendere; rovesciò i tavoli dei cambiavalute e le sedie dei venditori di colombe 13e disse loro: “La Scrittura dice: La mia casa sarà chiamata casa di preghiera
ma voi ne fate una spelonca di ladri“.
  O no?

One Trackback to “la cattiva coscienza della Chiesa.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: