Usa, eletta vescovo lesbica. Insorge la Chiesa anglicana.

La maggioranza dei vescovi e delle diocesi della Chiesa Episcopale ha approvato negli Stati Uniti l’elezione a vescovo del reverendo Mary D. Glasspool, 56 anni, dichiaratamente lesbica. E’ il secondo terremoto in sette anni nella Chiesa anglicana: ieri sera è arrivata la conferma che il reverendo, ‘fidanzata’ da 22 anni con un’altra donna, Becki Sander, ha ricevuto voti a sufficienza per diventare vescovo. La sua consacrazione avverrà il 15 maggio a Los Angeles. L’ala più conservatrice degli anglicani è subito insorta contro l’elezione di un altro vescovo dichiaratamente gay nella Chiesa episcopale Usa. La rete di chiese che si riconoscono nella Comunione Anglicana (e che sono collegate con la Chiesa d’Inghilterra) sono in tensione con gli americani fin dal 2003, quando venne nominato vescovo per la prima volta un omosessuale, Gene Robinson, reverendo episcopale del New Hampshire. Allora si era creata una tale frattura tra conservatori e progressisti da far credere che uno scisma all’interno della Chiesa anglicana fosse ormai prossimo.

In una dichiarazione scritta la Glasspool ha affermato: “Sono consapevole che non tutti sono entusiasti di questa mia elezione e posso capirlo. Continuerò a lavorare, pregare e porgere le mie mani e il mio cuore per cercare di colmare questi vuoti e rafforzare i legami di affetto tra tutte le persone, nel nome di Gesù Cristo.”(Peacereporter)

One Trackback to “Usa, eletta vescovo lesbica. Insorge la Chiesa anglicana.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: