De Luca al Pdl: fuori dalle liste chi prende voti dalla camorra

Incassato con soddisfazione anche il sostegno di Bassolino, il candidato del centro sinistra alla Presidenza della Regione Campania, Vincenzo De Luca, punta lo sguardo a Napoli, rivolgendo ai cittadini della metropoli campana una richiesta di voto basata sulla valutazione del suo lavoro fatto fin ora e sul proposito di cambiare tutto, per realizzare una vera e propria rivoluzione. Nelle dichiarazioni rilasciate a margine dell’incontro tenuto con Antonio Bassolino, De Luca sottolinea l’importanza della disputa elettorale che si svolgerà a Napoli, soffermandosi anche sull’indagine della DDA di Napoli, ritenendola doverosa e benefica. De Luca auspica tempi rapidi dell’indagine sottolineando che la vicenda del Pdl è scandalosa ed intollerabile, affermando che la battaglia contro i poteri criminali non è di parte e che il tempo delle ambiguità è finito bisogna fare chiarezza. In questo contesto il Pdl deve dire se ha intenzione di buttare fuori dalle liste chi prende i voti dalla camorra e quelli condannati per peculato. Concludendo sulla vicenda sottolinea che è tempo di mettere sotto i riflettori tutto dalla A alla Z. Fuori chi è delinquente ed è legato alla camorra.

 

 

One Trackback to “De Luca al Pdl: fuori dalle liste chi prende voti dalla camorra”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: