Elezioni regionali Campania: le liste del PDL piene di pregiudicati.

Di Girolamo si è dimesso da Senatore. Perchè non lo hanno fatto  Dell’Utri, Cuffaro, Berlusconi o Cosentino?.In effetti di personaggi contigui alla criminalità organizzata nelle liste del PDL c’è n’è più di uno. Pr ciò che riguarda la Campania oltre a Cosentino nei confronti del quale la Corte di Cassazione ha confermato la legittimità del provvedimento di richiesta d’arresto, il quale fortunatamente è stato messo fuori dalle liste del PDL, nelle liste guidate dal finto socialista Caldoro  ci sono personaggi di tutto rispetto. Il primo della lista è l’ormai famoso Roberto Conte, condannato in primo grado per concorso esterno in associazione camorristica e già arrestato due volte. C’è poi lady Mastella al secolo Sandra Lonardo accusata di associazione a delinquere, peculato, tentata concussione, abuso d’ufficio e falso. Robetta da niente. L’ex presidente del consiglio regionale farà la campagna elettorale da Roma, non potendo mettere piede in Campania per via di un provvedimento restrittivo dell’autorità giudiziaria. C’è infine Antonio Gambino, condannato in primo grado e pochi giorni fa in appello a un anno e cinque mesi per peculato per aver speso quasi 22.000 euro con la carta di credito del Comune di Pagani di cui era sindaco fino a pochi mesi fa.Pensate da consigliere regionale che sarà in grado di fare.

2 Responses to “Elezioni regionali Campania: le liste del PDL piene di pregiudicati.”

  1. cosentino non e’ in lista ma resta il regista in questa campagna elettorale. la prova evidente la si e’ avuta quando, persa la candidatura di un esponente pdl per la provincia di caserta, per l’impopsizione di casini e cesa che hanno voluto per forza candidare zinzi, cosentino e’ stato supplicato di non dimettersi dal suo ruolo di parlamentare ma soprattutto di coordinatore campano del pdl.
    distinti saluti,
    dott. angelo d’amore – na

    p.s. ha mai sentito parlare di arbustum.it?
    dal 2003, l’altro volto di gomorra, ma nessunmo lo sa…

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: