Regionali 2010 Lazio: Quirinale: “Decidono i giudici”

    ROMA – Il Quirinale respinge al mittente gli appelli in extremis rivolti dai vertici del centrodestra e dalla candidata alla presidenza della Regione Lazio Renata Polverini affinché fosse il capo dello Stato in persona a sciogliere il pasticcio provocato dal ritardo nella presentazione delle liste del Pdl al Tribunale di Roma con l’esclusione della lista Pdl per Roma e provincia dalle prossime elezioni regionali. Intanto oggi il Pdl ha presentato una denuncia-querela contro alcuni militanti dei Radicali per violenza privata e contro i componenti dell’Ufficio Centrale per abuso d’ufficio.

    La denuncia. E’ stato presentato stamani all’Ufficio centrale presso la Corte d’Appello il ricorso della Pdl contro l’esclusione della lista per Roma e provincia dalle prossime elezioni regionali. “Entro domani – spiega il responsabile elettorale nazionale del Pdl Ignazio Abrignani – ci aspettiamo una risposta, perché hanno 48 ore per darcela. Spero che prevalga il buonsenso e soprattutto che i cittadini romani possano esercitare un diritto che la Costituzione gli consente”.

    “Al ricorso è allegata una denuncia-querela che l’avvocato Grazia Volo ha presentato presso la Procura della Repubblica”, ha spiegato Abrignani. “Nella denuncia querela – ha detto – si denunciano i militanti del partito Radicale, anche se non sono stati fatti nomi e i componenti dell’ufficio centrale per abuso d’ufficio, per avere impedito il legittimo esercizio del diritto politico di voto”.

    Il Quirinale. Con un comunicato emesso stamattina, il Quirinale specifica: “La preoccupazione di una piena rappresentanza, nella competizione elettorale regionale in Lazio come dovunque, delle forze politiche che intendono concorrervi, non può che essere compresa e condivisa dal Presidente della Repubblica”. Ma, conclude il Colle, “spetta solo alle competenti sedi giudiziarie la verifica del rispetto delle condizioni e procedure previste dalla legge”.

One Trackback to “Regionali 2010 Lazio: Quirinale: “Decidono i giudici””

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: