Un basso quoziente di intelligenza facilita l’insorgenza di malattie cardiache.

Il Fumo, l’obesità e l’ipertensione sono ben noti fattori di rischio per la malattia di cuore, ma ora alcuni ricercatori britannici hanno individuato un nuovo e potente indicatore di problemi cardiaci: la scarsa intelligenza.

In un nuovo studio, un basso punteggio di I.Q.  è stato ritenuto un forte indicatore delle malattie del cuore più di tutti gli altri fattori di rischio più tradizionali, secondo  solo al fumo. Lo studio ha monitorato 1.145 uomini e donne in Scozia per oltre 20 anni, documentando l’IQ, il peso, l’istruzione e reddito così come fattori di rischio tradizionali cuore come l’obesità, pressione alta e il fumo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: