Archive for febbraio 8th, 2010

febbraio 8, 2010

Buonanotte compagni

Buonanotte a Cirillo che finalmente ha comprato la barca a vela.

Buonanotte a Di Pietro, che ha fatto la scelta giusta.

Buonanotte a Vendola che sta facendo campagna elettorale.

Buonanotte a Ciancimino, che non so se dice la verità, ma almeno ha un gran coraggio.

buonanotte a Catiuscia Marini, che ha vinto le primarie in Umbria.

febbraio 8, 2010

Nuovi studi per combattere l’obesità

Il National Institutes of Health sta lanciando un programma di 37 milioni dollari che per sviluppare interventi più efficaci per ridurre l’obesità utilizzando  i risultati di una ricerca di base sul comportamento umano. Il programma,  finanzierà un team interdisciplinare di ricercatori in sette ambiti di di ricerca facendo interagire  il  comportamento sociale e  le scoperte scientifiche  interventi per ridurre l’obesità. Il programma è condotto dal National Heart, Lung, and Blood Institute (NHLBI), in collaborazione con il National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases (NIDDK), il National Cancer Institute (NCI), il Eunice Kennedy Shriver National Institute of Child Health and Human Development (NICHD), e l’Ufficio di Behavioral and Social Sciences Research (OBSSR).

“L’obesità è una sfida importante di sanità pubblica perché aumenta il rischio di un individuo per il diabete di tipo 2, malattie cardiache, ipertensione, ictus, alcuni tumori, artrosi, e altre patologie”, ha detto NIH Director Francis S. Collins, MD, Ph.D. “Queste borse sono destinate a sviluppare nuove e innovative vie per affrontare questo importante problema. Questo approccio si differenzia dai precedenti ampi studi clinici di interventi comportamentali per ridurre l’obesità, ponendo l’accento su come applicare i risultati di base scienze comportamentali e sociali per migliorare le strategie comportamentali”.

l programma di studi si concentrano su diverse popolazioni ad alto rischio di sovrappeso o obesi, compresi i Latino e gli afro-americani adulti, gli adolescenti afro-americani, popolazioni a basso reddito, le donne incinte, e le donne in transizione verso la  menopausa. Gli interventi in fase di sviluppo comprendono creazione di nuovi approcci per promuovere la conoscenza di specifici comportamenti alimentari, diminuire il desiderio di cibi ad alto contenuto calorico, ridurre lo stress-correlato al mangiare, aumentare la motivazione ad aderire alle strategie di perdita di peso, coinvolgere le reti sociali di un individuo e le comunità a promuovere il fisico attività, e di migliorare i modelli di sonno. Scansioni cerebrali saranno utilizzati anche per comprendere i meccanismi cerebrali di obesità che potrebbero guidare lo sviluppo di nuovi interventi.

febbraio 8, 2010

Meglio di via Craxi

Non ha ancora un nome la persona che sabato mattina ha rimosso la targa che indica la via di Agrigento, in zona Parco Angeli, dove ha casa il ministro della Giustizia Angelino Alfano, sostituendola con un’altra in cui è stato scritto «Lodo Alfano, vergogna d’Italia» (foto da Agrigentoflash.it).

febbraio 8, 2010

Fma: “Madre delle vertenze, ora fronte comune”

[//www.youtube.com/watch?v=6-dlqgwaEoE]”E’ la madre di tutte le vertenze irpine. Serve un fronte comune con tutti gli amministratori locali”. La vertenza Fma diventa la vertenza del l’Irpinia. E’ quanto emerge al termine dell’incontro che si è tenuto stamane al comune di Avellino. Dunque, un fronte comune si apre tra istituzioni, parlamentari e sindacato a sostegno della fabbrica di Pratola Serra. Il sindaco Galasso convocherà a palazzo di città un incontro con i sindaci della provincia, i consiglieri provinciali e i parlamentari irpini per un documento a sostegno della vertenza dei lavoratori della Fma. Galasso, inoltre, cercherà con il presidente Sibilia di stringere i tempi per l’incontro con il ministro Scajola.

Fonte: Irpiniaoggi

febbraio 8, 2010

Non ci resta che sorridere.

Big Bang di Massimo Cavezzali

Big Bang di Massimo Cavezzali

Etichette:  

febbraio 8, 2010

Scontro Governo-Regioni sul petrolio.

  Sembra proprio che i conflitti di competenza tra Stato e Regioni in fatto di energia non debbano terminare mai: dopo la decisione presa dal Governo di impugnare di fronte la Corte Costituzionale le leggi anti-nucleare di Puglia, Campania e Basilicata, ora arriva quella di impugnare anche la legge regionale abruzzese che bloccava le attività del Centro Oli di Ortona. Non è, tra l’altro, la prima volta che accade perché la stessa legge era già stata impugnata in precedenza esattamente un anno fa. In pratica il Governatore abruzzese Giovanni Chiodi non ha fatto altro che bloccare fino al 31 dicembre 2010 tutte le attività di ricerca ed estrazione di petrolio e gas naturale nei parchi e nelle aree protette, cioè buona parte di quelle che contengono i pozzi e i giacimenti di gas e petrolio. Il Governo, da parte sua, come aveva impugnato la legge che bloccava le estrazioni fino al 31 dicembre 2009, ha impugnato anche questa proroga di un anno. Riproponendo anche la stessa tesi, cioè quella che le attività industriali relative al settore idrocarburi sono da inquadrare nel settore della produzione di fonti di energia, che è materia regolata dal diritto comunitario e statale, non regionale. Scajola non si arrende e nemmeno noi ci arrenderemo mai.

febbraio 8, 2010

Regionali Campania: in forse accordo PDL-UDC

Roma, 7 feb. (Apcom) – Vacilla l’alleanza tra Udc e Pdl in Campania in vista delle elezioni regionali: a ritardare la chiusura dell’accordo con il candidato del centrodestra Stefano Caldoro è l’intesa, che doveva essere contestuale, per la presidenza della Provincia di Caserta.

Il partito di Pier Ferdinando Casini infatti aveva ottenuto dal Pdl la garanzia che il candidato del centrodestra alla presidenza della provincia di Caserta sarebbe stato proprio un uomo dell’Udc, il deputato casertano Domenico Zinzi. A sentire il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa, tuttavia, i vertici del Pdl campano sembrano avere cambiato idea: “Per noi – avverte Cesa – non esiste la possibilità di un’intesa separata tra la Regione e la provincia di Caserta: o si trova un’intesa chiara su tutto il tavolo o con molta serenità sarà meglio prenderne atto al più presto”.

“In Campania – ricorda il segretario – l’Unione di Centro ha lavorato per voltare pagina rispetto agli ultimi anni di amministrazione regionale di Bassolino. Ormai è il momento di sciogliere i nodi e noi lo faremo nelle prossime ore. E’ fin troppo chiaro che l’Udc è determinante, non solo in termini numerici ma anche e soprattutto politici”.

di Apcom

febbraio 8, 2010

Immigrati: video choc sul Cie di Bari

Forti con i deboli: testimonianze strazianti di immigrati clandestini detenuti nella struttura in attesa del rimpatrio.

febbraio 8, 2010

UCRAINA: Yanukovich vince di misura

KIEV – Il leader dell’opposizione ucraina, Viktor Yanukovich, ha vinto la sfida elettorale con il  premier Yulia Tymoshenko. La commissione elettorale ha dato l’annuncio ufficiale, assegnando a Yanukovich il 48,4 per cento dei voti, poco più del 2 per cento in più della Tymoshenko, che è al 45,9 per cento. Il vantaggio di Yanukovich si è assottigliato man man che andava avanti lo scrutinio. Lo stretto margine tra i voti dei due aspiranti a succedere al presidente uscente, Victor Yuschenko, rende probabile che la Tymoshenko – che già ieri aveva parlato di “massicci brogli” – decida di prolungare la battaglia per vie giudiziarie, prolungando l’incertezza. Ma a dissipare le residue speranze della pasionaria di Kiev è arrivato il verdetto dell’Osce. L’organizzazione per la
Cooperazione e la sicurezza in Europa, incaricata dei monitoraggi elettorali, ha promosso il voto ucraino definendolo “trasparente e onesto”.

febbraio 8, 2010

Previsioni meteo lunedi 8 febbraio 2010

Lunedì, 8 febbraio 2010 
NORD: sul nord-ovest bella giornata di sole su tutti i settori, con freddo, gelate e banchi di nebbia in pianura al mattino, ventilazione debole e clima diurno meno rigido. Prima di sera incipiente aumento della nuvolosità bassa sui settori pedemontani per venti da est, senza conseguenze. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est bel tempo su tutte le regioni, a parte qualche modesto addensamento sul Riminese. Prima di sera incipiente aumento della nuvolosità bassa sui settori pedemontani veneti, specie tra Veronese e Vicentino per venti da est, senza conseguenze. Mare Adriatico mosso. Temperature in calo nei valori minimi, con qualche gelata associata a banchi di nebbia notturni in pianura.

CENTRO: su Toscana, Umbria, nord Lazio e Sardegna bel tempo. Sulle altre regioni addensamenti irregolari, ma con bassa probabilità di fenomeni. Entro il pomeriggio tendenza ad aumento della nuvolosità sulla Sardegna, senza fenomeni. Ventilazione moderata da nord, in rotazione a sud est in serata sulla Sardegna, temperature in calo nei valori minimi. Mari molto mossi, con moto ondoso in calo sui bacini circostanti la Sardegna. Temperature in lieve aumento sull’Isola, in Umbria e sulle regioni tirreniche.

SUD: condizioni di generale variabilità, con annuvolamenti alternati a schiarite. Basso il rischio di precipitazioni se si eccettua qualche sporadico rovescio sul Molise e sulla Sicilia settentrionale al mattino, con quota neve rispettivamente intorno a 400 e a 800 metri. Ventilazione moderata da nord-ovest, mari mossi, lo Jonio al largo. Temperature in lieve aumento.