Il mio cane si chiama Morgan.

Non ho mai provato molta simpatia per Morgan, perché sa tutto quello che avrei voluto conoscere della storia del rock. Oggi, risulta che, in un intervista che uscirà a giorni su “Chi”, abbia fatto una specie di inno alla droga: lui fuma crack tutti i giorni e sta benissimo.

Niente di nuovo. Dov’è l’avanguardia? Dov’è la novità? Non è che a dire queste cretinate automaticamente entra nell’olimpo dei belli e dannati, casomai retrocede in quello dei citrulli e fumati, che è tutta un’altra cosa.

Gasparri, capite Gasparri!, interviene dicendo che a Sanremo non ci deve andare più in quanto tossicodipendente e anche in questo caso la censura è servita. Per non parlare di Giovanardi. Non voglio difendere Morgan ma alla Rai c’è di tutto e credo che se uno entra negli studi della Rai, ne esce fumato solo a respirare l’aria. Però Morgan ha fatto l’errore di aver rilasciato un’intervista e di ammettere il suo peccato.

 In compenso l’anno venturo x-factor sarà presentato da Maurizio Belpietro e Sgarbi, tanto per dirne una. Poi è arrivata subito la notizia che sarà escluso da Sanremo. Tutto questo è surreale. Capito? Uno che si droga è un criminale. Uno che corrompe i giudici, i testimoni, evade le tasse, avrebbe costruito con i soldi della mafia, fa ministro Sandro Bondi e la Carfagna fa il Presidente del Consiglio. Fermate il mondo voglio scendere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: